E Monte-Carlo®Casino EPT Grand Final

Già 300 i qualificati online per il Main Event, che verrà trasmesso in streaming a carte scoperte a partire dal Day 2   Milano, 22 aprile 2016 – Mancano pochi giorni all’inizio dell’ultimo e più affascinante appuntamento della stagione, la dodicesima edizione del PokerStars e Monte-Carlo®Casino EPT Grand Final, in programma dal 26 aprile al 6 maggio.

Un’ultima tappa che si preannuncia già un successo con un numero record di qualificati online e grandi nomi al tavolo verde: la leggenda del calcio Ronaldo Nazario, che proverà a battere il suo record personale per un evento di questo calibro (26° posto nel Main Event della PCA 2015), i Team PokerStars Pro Luca Pagano, Daniel Negreanu e André Akkari, poker coach dei connazionali Neymar Jr. e dello stesso Ronaldo.

GRANDI NUMERI A MONACOL’EPT Grand Final, che unisce le forze con il circuito France Poker Series (FPS), sarà caratterizzato da 80 eventi che riempiranno di azione questo appuntamento stellare dalla durata di 11 giorni nella splendida cornice del Monte Carlo Bay Hotel & Resort. Il field del Main Event, insieme ai più grandi pokeristi al mondo, include anche 121 fortunati giocatori che sono riusciti a qualificarsi online con soli €10 di investimento. Edgar Stuchly, direttore degli Eventi Live per PokerStars, ha dichiarato: “Siamo molto entusiasti per il Grand Final di questa stagione. Abbiamo ridotto il buy-in del Main Event per dare a più giocatori la possibilità di unirsi a noi, ed è esattamente ciò che è avvenuto, con un numero straordinario di qualificati online che potranno competere in questo prestigioso evento. Diamo un caloroso benvenuto a Monaco a tutti i giocatori”.

MOMENTI SALIENTIIl primo grande torneo di questo finale di stagione sarà l’High Roller da €10.300 in programma dal 26 aprile. Il giorno seguente sarà la volta del Main Event delle FPS Monaco da €1.100 di buy-in; lo stesso evento aveva registrato 993 entries nella scorsa stagione, ed era stato vinto dal tedesco Sebastian Supper per €177.000. Il Main Event dell’EPT Grand Final Stagione 11 era invece stato conquistato dal ventenne Adrian Meteos, che oltre al premio da €1.082.000 aveva anche raggiunto il primato di campione EPT in Spagna, battendo un field di 564 giocatori che avevano creato un montepremi di oltre €5.6 milioni.Uno dei momenti salienti di questa edizione sarà l’evento di beneficenza del 30 aprile da €150 di buy-in, i cui proventi verranno donati all’associazione benefica “Right to Play”, partner ufficiale dell’EPT. Numerosi i partecipanti attesi, tra cui i Team PokerStars Pro Vanessa Selbst, André Akkari, Jason Mercier, Bertrand ‘ElkY’ Grospellier e Liv Boeree.Il festival di quest’anno comprende anche una serie di eventi mai presentati prima ad un EPT Grand Final, come gli Spin & Go live, con buy-in da €55 a €550, che assegneranno fino a un massimo di €10.000 per il buy-in da €550.

EUROPEAN POKER AWARDSIl 3 maggio, il Monte Carlo Bay Hotel & Resort sarà il palcoscenico della 15esima edizione degli European Poker Awards, i premi più prestigiosi nel mondo del poker.Per la categoria Industry Person of the Year sono candidati il direttore degli Eventi Live per PokerStars Edgar Stuchly, e l’italianissimo direttore di torneo di Luca Vivaldi, mentre per la categoria Media è in corsa il fotografo ufficiale dell’EPT Neil Stoddart. Parteciperà alla serata anche la giocatrice del Team PokerStars Pro Liv Boeree che ritirerà il premio come Female Player of the Year.L’Italia sarà presente anche con la prestigiosa candidatura di Mustapha Kanit, nella categoria Tournament Performance of the Year, grazie allo strepitoso successo lo scorso agosto nell’High Roller 8-Max, da 10.300 euro di buy-in, dell’EPT di Barcelona.

STREAMING A CARTE SCOPERTESarà possibile seguire i momenti salienti del PokerStars e Monte-Carlo®Casino EPT Grand Final grazie alla diretta streaming che inizierà il 30 aprile con il Final Table del Super High Roller da €100.000 di buy-in. La copertura continuerà poi con il Final Table del Main Event FPS e proseguirà fino al 6 maggio con il tavolo finale dell’EPT Main Event. Per la prima volta nella storia dell’EPT, la copertura in streaming prevede 7 giorni di trasmissione a carte scoperte: gli spettatori da casa avranno la possibilità di vedere le carte dei giocatori sulle grafiche a video e comprendere al meglio l’azione al tavolo.Il commento che accompagnerà l’evento sarà quello di Andrea Borea e Antonio Graziano. Durante i giorni di diretta interverranno al commento anche Luca Pagano e gli altri Pro del team italiano.