Merate battuta 3-1, 5° posto vicinissimo e che festa per i 40 anni della presidenza Marani

Ama San Martino-Merate 3-1 (25-17, 25-23, 22-25, 25-16)

Ama San Martino: Reyes 1, Barigazzi 13, Managlia (L), Mazzali 22, Bellei 3, Gozzi 3, Bonfiglioli G., Santini 3, Maggi 7, Soprani 4, Bonfiglioli S. 4, Verrini 6, Garuti 5, Borghi 1. All. Panciroli

Note San Martino: ace 2, service error 9, muri 11

Se il sabato pomeriggio che, due settimane prima, aveva sancito la seconda salvezza consecutiva nel campionato di B2 poteva sembrare quello più bello, beh forse l’ambiente dell’Ama San Martino ha cambiato idea…

Sì, perchè dopo la vittoria ottenuta nella penultima giornata di campionato, con il 3-1 su Merate davanti allo strepitoso pubblico di casa, la festa alla Bombonera è stata ancor più grande; vuoi perchè uno storico 5° posto è vicinissimo (+3 su Busseto, che ha vinto solo al tie break), ma soprattutto perchè è stata l’occasione per brindare assieme alla chiusura di una stagione pazzesca, che terminerà ufficialmente sabato prossimo a Parma, e festeggiare un traguardo da ricordare come quello dei 40 anni della presidenza di Verissimo Marani, al quale i ragazzi di Alberto Panciroli hanno fatto un gran bel regalo, durante e dopo una partita che l’Ama ha risolto, dopo aver perso il 3° set, dominando il quarto parziale e dando il via ad una notte indimenticabile.