Mammarella di nuovo tra i migliori 10 al mondo
Stefano Mammarella ci riprova. Il nostro numero uno anche quest’anno è nella top ten del mondo e corre per il suo ennesimo riconoscimento internazionale. Il 32enne portierone di Chieti è stato inserito nella lista dei dieci portieri migliori del pianeta nel 2015 dal sito specializzato Futsalplanet. Per Mammarella, simbolo del calcio a cinque italiano e star acclamata e apprezzata in tutti i palazzetti d’Italia, i Futsal Awards in bacheca sono già tre, l’ultimo nel 2014. Più un Guanto d’oro come Miglior portiere al Mondiale tailandese che non può non essere citato. Le sue parate fanno impazzire i tifosi e gli addetti ai lavori, le ultime – sbalorditive – nella sfida di ieri sera al Palarigopiano contro il Pescara, e continuano a fare il giro del mondo settimana dopo settimana. A pochi giorni dalla partita decisiva per la qualificazione al prossimo campionato del mondo in Colombia con la maglia dell’Italia, e poche settimane prima dei play off scudetto, il nostro Mammarella “the Wall” riceve quest’ennesimo riconoscimento dal pianeta dei marziani del futsal. Il pianeta da dove questo supereroe è sbarcato nello sport italiano. Una notizia che riempie d’orgoglio la famiglia Barbarossa, che lo ha scelto come leader del presente e del futuro, e tutti coloro che lavorano per i colori dell’AcquaeSapone Emmegross e possono apprezzare, ogni giorno, la dedizione al lavoro, l’umiltà e la serenità con cui questa divinità del calcio mondiale sa mettersi a disposizione di un progetto e di una maglia.
Ecco i dieci migliori portieri del mondo di futsal nominati dal sito Futsalplanet che competeranno in questi giorni per la vittoria del 16° “Futsal Awards 2015”: Miodrag Aksentijevic, Tulpar; Giancarlo Ramos Rodolpho, Carlos Barbosa; Leonardo De Melo Vieira Leite “Higuita”, Kairat Almaty; Jesús Herrero Parrón, Movistar Inter; Gustavo Lobo Paradeda “Juruna”, Dinamo Moscow; Juan Bosco Molina Salinero, Aspil Vidal Ribera Navarra; Nicolás Sarmiento, River Plate e Palma Futsal; Stefano Mammarella, Acqua e Sapone Emmegross; Mehdi Mostafaei, Tasisat Daryaei; Francisco “Paco Sedano” Antolín, Barcelona Lassa.
In bocca al lupo, Stefano!

Ufficio stampa e comunicazione
AcquaeSapone Calcio a 5
Orlando D’Angelo