Manital Torino a caccia del terzo successo in campionato, dopo quelli con Trento e Pistoia. Sidigas Avellino, formazione più in forma della serie A Beko, alla ricerca del 13° centro consecutivo. In panchina per Torino l’ex di turno, coach Frank Vitucci. Primo quarto con buone percentuali da tre di Torino, grazie ad Eyenga e Dyson. Avellino non cede di un passo e chiude in vantaggio di 1. Il secondo quarto è avvincente dal punto di vista spettacolare, con Avellino che allunga a + 7 (21-28) e Torino che reagisce grazie ancora ad alcune magie di Dyson. Si chiude 39-
38. La partita è tesa ma regala una bella pallacanestro, da una parte e dall’altra. Il terzo quarto è quello del cuore e della classe dei giocatori di Vitucci che con Dyson, Ebi, Eyenga e White, tornato a segnare pur in una giornata non brillantissima, allungano fino al +10. Nell’ultimo quarto Torino tiene, ancora con un grande Dyson ed una difesa spessa come mai le era capitato. Vince 78-74 e dimostra di valere ben più dell’ultimo posto. Hanno vinto le individualità ma soprattutto il gruppo.

La cronaca Primo quarto
Torino scatta dai blocchi con Dyson, Goulding, White, Mancinelli ed Eyenga. Avellino con Leunen, Cervi, Ragland, Acker e Nunnally. Primo possesso di Torino con un nulla di fatto. Stesso film poco dopo a canestri invertiti. Sbaglia White e i primi tre punti sono degli ospiti (0-3). Torino non slocca il tabellino e Avellino riparte. Accorcia con Dyson (2-3) dopo una bella difesa di Eyenga. Torino lotta con la giusta carica. Eyenga mette la prima tripla (5-3). Avellino replica (5-5), così Mancinelli (7-5). Cervi schiaccia per il 7-7, poi Avellino passa a condurre (7-9) ma Eyenga rimedia con la seconda tripla (10-9). Nunnally riporta avanti i suoi dopo un errore in attacco di Torino (10-11).
Tripla di Avellino per il 10-14 e primo time-out chiesto dalla formazione di casa a 3’20” dalla conclusione. Entra Rosselli per Goulding nelle fila Manital e fa subito centro, da due (12-14). Acker da due per il 12-16. Dyson da tre per riportare sotto Torino (15-16). Ebi in campo per Mancinelli.
Torino alla rimessa con Rosselli che è lo stesso a concludere l’azione per il +1 Torino (17-16). Giachetti in campo per Dyson. Primi due liberi del match nelle mani di Ivan Buva per Avellino. Due su due e i campani tornano avanti (17-18). Ci pensa Eyenga, di forza, a dare altri due punti a
Torino (19-18). Chiude Green da due per il 19-20 Avellino.

Secondo quarto
Per Torino Giachetti, Mancinelli, Eyenga, Ebi e Rosselli. Si parte con una palla persa da Avellino. Poi da Rosselli. Avellino apre la serie canestri (19-22). Dentro Dyson per Eyenga. Green da tre per il massimo vantaggio degli ospiti (19-25). Ebi dopo una bella azione manovrata (21-25). Buva da due con un tiro supplementare per il 21-28. Mancinelli da sotto (23-28). Torino recupera palla, due volte, prima in attacco poi in difesa. Kloof per Giachetti. Poi Goulding per Rosselli. Dyson dopo gran lotta (25-28). Ebi da due (27-28). Time-out chiesto da Avellino a 4’55” dal termine del quarto. Ancora Green da tre per il + 4 Avellino (27-31). Rimedia Mancinelli con una tripla (30-31). Entra White per Ebi. Goulding in lunetta per un 1 su 2 (31-31). Dyson spettacolo per il 33-31. Poi difende e prova la tripla, che non va. White si sblocca e Torino vola a + 4, poi a +6 con un’altra incursione di Dyson (37-31). Sulla caduta si fa male l’americano e Vitucci chiede time-out a 2’04” dalla conclusione del quarto. Eyenga lo sostituisce. Leunen mette una tripla per il 37-34, che diventa poco dopo 37-36. Eyenga da sotto (39-36). Buva ancora in lunetta per i campani, per altri due punti (39-38). Rimessa Torino a 20 secondi. Nulla di fatto neanche sul capovolgimento di fronte e Torino va al riposo lungo in vantaggio di 1 punto (39-38). In doppia cifra Dyson (11) ed Eyenga (10).

Terzo quarto
Torino prova l’impresa ripartendo con White, Goulding, Mancinelli, Dyson ed Eyenga. Ragland, Buva, Leunen, Nunnally e Acker per Avellino.
I primi due punti sono di White (41-38). Buva in lunetta (41-39). Avellino pareggia con Nunnally (41-41). Errori da ambo i lati. White colpisce ancora da due dopo due tiri falliti (43-31). Mancinelli imperioso ai rimbalzi. Palla persa da White. Acker pareggia (43-43). Ebi in campo per Mancinelli. Tripla di Avellino e poi di Dyson per il 46-46. Ancora Dyson per il 49-46. Time-out Avellino. Si riparte con palla nelle mani dei giocatori di casa. Ebi da due (51-46). Rosselli per Goulding. Eyenga da tre (54-46). Avellino va in lunetta e riduce a -6 (54-48). Riparte Torino con Ebi (56-48).
Giachetti per Rosselli. Fallo del toscano e campani ancora dalla lunetta con Veikalas (56-49). Si battaglia su ogni pallone e Torino chiude a +10 grazie ad una bomba di Ebi (59-49).

Quarto quarto
Torino con Ebi, White, Giachetti, Rosselli e Dyson. Buva apre le danze per Avellino da due (59- 51). Entra Kloof per un affaticato Dyson. Ebi di forza da due (61-51). Decisione arbitrale

sfavorevole a Torino, con fallo tecnico e possesso Avellino. Atro tecnico e Avellino a -8 (61-53). Ragland da due (61-55). White imperiale con supplementare (64-55). Dentro Eyenga per Rosselli a 5’11” dal termine. Goulding per Giachetti e Dyson per Kloof. Cervi da due (64-57). Tripla di Dyson per il 67-57. Avellino in bonus dalla lunetta (67-58). Ancora Cervi dadue (67-60). White da due
(69-60). Time out chiesto da Avellino. Eyenga da due (71-60). Avellino ai liberi con Acker (71-62). I campani riducono ancora lo svantaggio (71-65). Time-out Torino a 1’48” dalla fine. Ancora Avellino ai liberi (parziale di 0-7) e 71-67 Torino. Fallo conquistato da Dyson a 1’07 dal termine e due centri per il 73-67. Mancano 40 secondi. Avellino da due (73-69). White in lunetta per due liberi fondamentali a 18 secondi dal termine (75-69). La Sidigas riduce ancora (75-71) a 14 secondi dalla chiusura. Possesso a Torino dopo il time-out. Fallo sistematico della difesa avellinese e Dyson dalla lunetta per un altro 2 su 2 (77-71). Altro time-out a 13 secondi dalla sirena. Tripla di Avellino per il 77-74. Dyson di nuovo in lunetta quando mancano 7 secondi. E’ l’ultimo punto che regala a Torino la vittoria sul 78-74. Avellino è stata fermata dopo 12 vittorie consecutive e Torino sogna.
L’ennesima impresa è compiuta, anche se la strada è ancora lunga.

MANITAL TORINO – SIDIGAS AVELLINO 78-74

Torino
Dyson 25, White 13, Giachetti, Mancinelli 7, Rosselli 4, Fantoni ne, Kloof, Bottiglieri ne, Eyenga 15, Goulding 1, Ebi 13; all. Vitucci

Avellino
Norcino ne, Ragland 4, Green 8, Veikalas 4, Acker 15, Leunen 4, Cervi 7, Severini, Nunnally 18, Pini, Buva 14, Parlato ne; all. Sacripanti

Ufficio Stampa