Sul destino dei biancorossi  pesa la vittoria ottenuta dalla Vigor Castellabate sul campo della già promossa Picciola
Minuti di recupero fatali per l’Olympic Salerno che si arrende in trasferta per tre reti a due nello scontro diretto contro il Sassano Calcio nel match valido quale tredicesima giornata del girone di ritorno del campionato regionale di Promozione – Girone D. L’Olympic Salerno torna così nuovamente all’ultimo posto in classifica ma sul capo della formazione biancorossa pesa come un macigno la vittoria esterna ottenuta dalla Vigor Castellabate sul campo della già matematicamente promossa Picciola. LA PARTITA: Dopo dieci minuti di studio tra le due formazioni, alla prima occasione il Sassano passa in vantaggio. Al 10’ minuto azione sulla destra dei padroni di casa, errore del difensore biancorosso Avagliano in uscita, preciso diagonale di De Luca che non lascia scampo all’incolpevole Giarletta. Trascorrono pochi minuti è l’Olympic Salerno trova la rete del pareggio: calcio di punizione di Vigilante dalla tre quarti e preciso colpo di testa di Acquaviva che manda la sfera in fondo al sacco. La prima frazione di gioco scivola così via senza particolari emozioni e si chiude sul punteggio di uno ad uno. Ad inizio ripresa il Sassano passa nuovamente in vantaggio quando il cronometro segna il minuto numero cinque, azione sulla fascia sinistra dei padroni di casa, cross al centro e De Angelis tutto solo non ha nessun problema a superare per la seconda volta l’incolpevole Giarletta. L’Olympic Salerno non ci sta e chiude nella propria metà campo il Sassano alla ricerca del pareggio. Biancorossi vanno vicini alla rete con Avallone, la cui conclusione termina sul palo ed in due occasioni con Braione. Al 35’ la compagine allenata da mister De Sio trova la rete del due a due: discesa sulla fascia di Avagliano e preciso cross al centro, Mazzeo ben appostato colpisce di testa e supera il portiere Astorino. L’Olympic Salerno ha una ghiotta occasione per chiudere i conti con Gagliardi, subentrato al posto di Vigilante, ma la sua mezza rovesciata su perde al lato della porta difesa da Astorino. Il veleno è nella coda, il direttore di gara concede tre minuti di recupero ed il Sassano segna nell’extra time. Al 47’ calcio d’angolo per i padroni di casa, difesa biancorossa distratta e D’Alto tutto solo può svettare di testa e battere l’incolpevole Giarletta. Infine l’Olympic Salerno comunica che sono aperti tutti i corsi di  scuola calcio per la stagione 2015-2016, inclusa la Scuola Calcio Femminile rivolto alle bambine dai 5 ai 10 anni  con gruppi formati esclusivamente da piccole atlete. Da martedì 5 aprile i Piccoli Amici 2008, 2009, 2010 e 2011 torneranno ad allenarsi all’aperto presso i campi del Centro sociale di Salerno nei giorni di martedì e giovedì. Per maggiori info 3288090105 oppure www.olympicsalerno.it.

Questo il tabellino:

Sassano: Astorino, Gulfo, De Nigris, De Angelis, D’Alto, Incitti, Grimaldi, Maiorano, Ciuffo, De Luca (41’ st Coccaro), Rastelli (5’ st Cirillo). All. Cammarano
Olympic Salerno: Giarletta, Centore, Avagliano, Vigilante (20’ st Gagliardi), Acquaviva, Manzo, Braione, Napoli (1’ st Varriale), Mazzeo, Avallone, Giordano. A disposizione:  Caravano, Bruno, Provenza, Romano, De Luca. All. De Sio
Arbitro: Panico di Nola
Reti: 10’ pt De Luca, 16’ pt Acquaviva, 5’ st De Angelis, 35’ st Mazzeo, 47’ st D’Alto.
Note: Ammoniti Braione ed Acquaviva per l’Olympic Salerno; De Angelis, De Luca e Cirillo per il Sassano.

Ufficio stampa Olympic Salerno