Gran finale del torneo Albert Schweitzer a Mannheim per l’Italia Under 18 di Andrea Capobianco, che dopo lo stop di ieri contro la Serbia, che purtroppo è costato al supplementare l’accesso alla finalissima, ha ritrovato la Francia nella finale per il terzo posto, sconfiggendola nettamente col risultato di 81-56. Qualche rammarico per l’epilogo della semifinale, dopo cinque vittorie di fila, ma anche tanta gioia per un podio brillante e significativo raggiunto nell’ultima partita di oggi. E un bilancio che parla di sei successi ed una sola sconfitta, di misura (due punti, dopo un overtime) su sette partite.
Ancora una volta Lorenzo Penna e Alessandro Pajola hanno fatto la loro parte. Nella finale per il terzo posto in cui hanno svettato, entrambi con 15 punti, Bucarelli e Caruso, “Lollo” è rimasto in campo dieci minuti, segnando 3 punti, con 2 assist e 3 rimbalzi, mentre il giovane marchigiano, classe 1999, ha giocato 15 minuti con 2 punti, 4 assist e 3 rimbalzi conquistati.

Marco Tarozzi
Resp. Comunicazione
Virtus Pallacanestro Bologna