“È con grande rammarico che annuncio che la mia avventura al vertice della Frattese si concluderà alla fine di questa stagione calcistica. Mai avrei voluto arrivare a tanto, ma i motivi che mi portano a queste dichiarazioni sono troppo gravi per poter far finta di niente.
Senza entrare nel merito di alcune questioni societarie, voglio rendere noto che soltanto nella giornata di oggi sono venuto a conoscenza di vicende che fino a questo momento mi erano state colpevolmente nascoste. Da primo dirigente nerostellato ritengo inaccettabile una tale condotta e mi trovo costretto a prendere questa sofferta decisione.

Ribadisco, comunque, che rispetterò fino alla fine gli impegni presi con calciatori, staff e tifosi e che farò tutto il possibile affinché questa squadra possa disputare al meglio le rimanenti sei gare per poter accedere al campionato professionistico di Lega Pro.

Il Presidente, Antonio Nuzzo”.