Dal 18 al 20 marzo i migliori pongisti italiani a caccia dei titoli agli Assoluti di Castel Goffredo
Fra i Campionati Mondiali di Kuala Lumpur, terminati da poco più di una settimana, e il torneo europeo di qualificazione olimpica di Istanbul ad aprile, tutti i big del panorama nazionale saranno impegnati nei Campionati Italiani Assoluti, organizzati dalla Federazione Italiana Tennistavolo, con il patrocinio del Comune di Castel Goffredo, della Provincia di Mantova e della Regione Lombardia. I partner dell’evento sono l’Aeronautica Militare e la Polizia Penitenziaria e gli sponsor Pradis, Butterfly, Human Tecar, Selvoline, Darra, Toolight, e Winner Italia. La manifestazione, che può contare su media partner del calibro di  Corriere delle Sport, Tutto Sport e Fox Sport, si svolgerà dal 18 al 20 marzo al PalaTennisTavolo “Elia Mazzi” di Castel Goffredo (Mantova), uno dei luoghi simbolo del pongismo tricolore, che è stato teatro dei molti scudetti conquistati dalle squadre maschili e femminili del Tt Castel Goffredo.

Nel singolare maschile hanno assicurato la loro partecipazione anche Mihai Bobocica, Leonardo Mutti e Marco Rech (Aeronautica Militare) e Niagol Stoyanov e Alessandro Baciocchi (Fiamme Azzurre), che hanno rappresentato l’Italia in Malesia. Bobocica ha al suo attivo cinque titoli (2007-2009-2011-2012-2013), mentre nelle ultime due stagioni si sono imposti Stoyanov (2014) e Mutti (2015). Non mancheranno gli altri atleti di spicco come Mattia Crotti (Apuania Carrara), il capofila della classifica nazionale, Paolo Bisi (Cral Comune di Roma), che ha disputato le ultime due finali, Stefano Tomasi (Marcozzi Cagliari), Daniele Pinto (Tennis Tavolo Torino), Maurizio Massarelli e Alessandro Di Marino (Marcozzi Cagliari), Romualdo Manna (Frandent Group Cus Torino) e Francesco Lucesoli (Stet Mugnano). Il recordman è Massimiliano Mondello che negli anni 1990 e 2000 si è aggiudicato 10 scudetti individuali. Lo seguono Massimo Costantini (8), Stefano Bosi (7), Luciano Winderling e il già citato Bobocica (5), Lucio Sturani (4), Mauro Galli, Giuseppe Molina, Valentino Piacentini e Gianni Rondani (3) e Giovanni Bisi, Francesco Manneschi e Lorenzo Nannoni (2).
Fra le donne daranno battaglia le quattro reduci dalla rassegna iridata, Chiara Colantoni (Tennistavolo Center Parma), Veronica Mosconi (Tt Vallecamonica), Giorgia Piccolin (Teco Corte Auto Cortemaggiore) e Debora Vivarelli (Eppan Tt Raiffeisen) e con loro ci saranno la rientrante Nikoleta Stefanova (Polisportiva Bagnolese) e Wang Yu (Teco Corte Auto Cortemaggiore) e Tian Jing (A.G. Turini Castel Goffredo), che occupano i primi due posti del ranking tricolore, oltre a Denisa Zancaner (Eppan Tt Raiffeisen), Elisa Trotti (Tt Zeus), Le Thi Hong Loan (A.G. Turini Castel Goffredo), Bianca Bracco (Tt Center Parma) e Giulia Cavalli (Teco Corte Auto Cortemaggiore). La Stefanova ha già vinto il singolare dieci volte, nel periodo intercorrente fra il 2001 e il 2014, mentre un anno fa a sorpresa s’impose la giovane Mosconi, che battè in finale Wang Yu. Dietro i dieci successi della Stefanova, ci sono i sette di Alessia Arisi e Isabella Colombo Radice, i cinque di Antonietta Galli e Giorgia Zampini, i quattro di Laura Negrisoli, i tre di Fliura Bulatova e Angela La Gioia e i due di Paola Bevilacqua, Imperia Marchionne, Sonia Milic e Antonella Monzini. 
I due tornei di singolare scatteranno sabato 19 con i gironi di qualificazione e si concluderanno domenica 20, con i tabelloni a eliminazione diretta. Le finali inizieranno alle ore 16. Venerdì 18 si disputeranno il misto, i cui campioni uscenti sono Rech e Colantoni, e i doppi maschile e femminile, vinti un anno fa da Mutti e Rech e da Zancaner e Vivarelli, con a seguire le premiazioni. Le finali dei singolari di domenica saranno riprese dalle telecamere di Sky, che le trasmetterà in differita lunedì alle 13,45 e in replica martedì alle 20 su Fox, canale 204.

Addetto stampa Federazione Italiana Tennistavolo:
Roberto Levi