L’atleta, siciliana di nascita e aretina di adozione, ha trionfato al campionato regionale di Categoria
Iervolino ha guadagnato l’accesso ai Campionati Interregionali insieme alla compagna Asia Massetti
La Ginnastica Petrarca si conferma ai vertici della ginnastica ritmica toscana. La società aretina ha conquistato un nuovo titolo regionale con la giovane promessa Gaia Iervolino che, nella categoria “Junior 1^ Fascia”, è risultata la migliore in assoluto delle due prove del campionato di Categoria. Questa vittoria conferma il talento e la completezza dell’atleta petrarchina perché è arrivata in una delle gare più impegnative dell’intera stagione in cui le ginnaste di tutta la Toscana si sono messe alla prova a Viareggio in ben quattro attrezzi tra cerchio, clavette, fune, nastro e palla, con una classifica finale nata dalla somma dei punteggi di ogni singola esibizione. Classe 2003, Iervolino è una ragazza siciliana che ha scelto di trasferirsi ad Arezzo per allenarsi e gareggiare con la Ginnastica Petrarca: dopo aver contribuito alla promozione in A1 della società aretina, in questa stagione le tecniche Irene Leti e Elena Zaharieva hanno lavorato con lei per permetterle di spiccare il volo anche a livello individuale. Il risultato è stato immediatamente positivo, con il titolo toscano che le ha aperto le porte per partecipare ai Campionati Interregionali in programma ad inizio aprile a Terranuova Bracciolini da cui usciranno le migliori atlete che accederanno ai Campionati Italiani. «Impegno e concentrazione – spiega Leti, – hanno permesso a Gaia di raggiungere un grande risultato. La nostra atleta ha compiuto una coraggiosa scelta di vita, dunque siamo orgogliosi che i suoi sforzi siano stati ripagati e che possiamo ora ambire ai più prestigiosi palcoscenici nazionali».
La Ginnastica Petrarca parteciperà ai Campionati Interregionali anche con Asia Massetti, atleta del 2001 che nella “Junior 2^ Fascia” ha colto un bel quarto posto ad un passo dal podio in virtù, soprattutto, di un impeccabile esercizio con le clavette. Un risultato positivo è arrivato anche con due delle agoniste più piccole del settore giovanile, Francesca Mazzierli del 2005 e Martina Menchetti del 2006, che gareggiando nelle “Allieve 1^ Fascia” hanno vissuto una positiva esperienza di confronto con coetanee di tutta la regione. Alla competizione, invece, non ha potuto partecipare una delle punte di diamante della Ginnastica Petrarca, Aurora Peluzzi, che è stata tenuta precauzionalmente a riposo per recuperarla pienamente da un infortunio che le impedirà di migliorare il buon undicesimo posto ottenuto ai Campionati Italiani del 2015. «Per farci trovare pronte per gli Interregionali – aggiunge Leti, – dal 18 al 21 marzo saremo al torneo internazionale di Varna, in Bulgaria, dove gareggeremo su altissimi livelli con Iervolino, con Massetti e con Maria Vilucchi, la nostra atleta qualificata di diritto per i Campionati Italiani».

Uffici Stampa EGV