Serie D. Villanova Mondovì sconfitta a Torino

CARRU’ – Fondamentale vittoria per le giovani “pumine” dell’Lpm Banca Alpi Marittime Carrù. Domenica sera le rossoblù hanno superato 3 a 1 il Calton Volley, propria diretta avversaria in classifica e la supera in graduatoria uscendo dalla zona play-out: Bam Carrù si trova a 24 punti, uno più rispetto al Calton. Claudio Basso, coach delle carrucesi: «Abbiamo giocato molto bene, a parte il secondo set nel corso del quale abbiamo “spento la luce”, commentendo troppi errori. In questa partita hanno fatto la differenza le due centrali Sciolla e Martina, entrambe andate in doppia cifra. Sono punti che ci fanno stare un po’ più tranquilli». Ma aggiunge: «Sabato sera affronteremo la trasferta contro Sicom CRB Cherasco: è una sfida importante, loro sono ultime e quindi sarà necessario per noi fare risultato e rimanere fuori dalla zona calda della classifica».
LPM BANCA ALPI MARITTIME CARRU’ 3 CALTON VOLLEY      1
(25-15; 20-25; 25-17; 25-17)
LPM PALLAVOLO MONDOVI’: Gallesio 1; Anselmo 11; Sciolla 16, Martina 17;
Cane 14, Bonelli 14; Mandrile (L); Castellino 1, Beltrando 2, Galatea; Mondino, Garello. All.Basso

TORINO – Netta sconfitta esterna per l’Lpm Villanova Mondovì.  Le monregalesi hanno perso in casa del Parella Torino per 3 a 0. Tremendo l’impatto con la partita: il primo set è stato perso 25-13. Nel corso della gara le “pumine” hanno preso coraggio riuscendo a mettere in difficoltà le avversarie, ma con la loro maggiore esperienza, le torinesi hanno respinto gli assalti rossoblù. Buona la prestazione individuale di Ambrosio (per lei 12 punti).

VOLLEY PARELLA TORINO 3 LPM VILLANOVA MONDOVI’ 0 (25-13; 25-17; 25-19)
LPM VILLANOVA MONDOVI’: Mondino 3; Danna 4; Ambrosio 12, Roggero 9; Viglione 4, Chiera 4; Silvestri (L); Curti, Garelli. All.: Pecchenino.

LPM PALLAVOLO MONDOVÌ – L’Lpm è una società sportiva di volley femminile, nata a Mondovì in provincia di Cuneo, e la cui prima squadra milita attualmente nel campionato nazionale di B1 (girone A). I suoi colori sociali sono il rosso e il blu e la “mascotte” è un puma che ruggisce.
Le origini della società risalgono a circa venti anni fa, ma il salto di qualità si è avuto dal 2004 in poi, con l’arrivo del “main sponsor” LPM (azienda di Mondovì leader nella produzione dei prefabbricati). Nel corso degli anni la squadra è salita in B2 e poi in B1 nel 2013.
L’Lpm ha anche una squadra in serie C “griffata” LPM e BAM (Banca Alpi Marittime) e una in serie D (Lpm Villanova Mondovì): entrambe delle sorte di “primavere” dove giocano rispettivamente le migliori giocatrici under 18 e under 16 della società. Infatti l’Lpm conta anche una squadra di Prima Divisione e oltre dieci formazioni giovanili, con ragazze e bambine iscritte da tutto il  Monregalese e non solo. Per maggiori  informazioni  visitare il  sito www.lpmpallavolo.com

Ufficio Stampa Lpm pallavolo Mondovì
Emmanuele Bo