E dedica la vittoria al piccolo Roberto

Soffia forte il vento di Scirocco sul campo federale di Trepuzzi, e agita le fronde delle querce e degli ulivi più degli animi dei giocatori in campo. Il derby tra le due compagini pugliesi qualificate alla fase nazionale del campionato di serie C, Gorima Trepuzzi e Amatori Monopoli, non è solo una questione regionale, perché il risultato dell’incontro inciderà sulla classifica finale di un girone combattuto, con tutti gli incontri conclusi sul filo di lana. La partita è preceduta dal minuto di raccoglimento per Roberto, il piccolo trepuzzino deceduto in settimana a causa di un incidente, ma a lui, oltre ai sessanta secondi di rispetto, saranno dedicati soprattutto gli ottanta minuti di gioco, agonismo e gioia.
Il Monopoli, nella prima frazione, gioca con il vento a favore e cerca di capitalizzare al massimo il vantaggio atmosferico. Ci riesce in avvio, con un calcio piazzato trasformato dalla lunga distanza, ed esercita una pressione territoriale notevole, con i padroni di casa costretti a risalire sempre palla in mano. Le folate di vento, infatti, sono talmente violente da rispedire indietro i calci, mettendo in seria difficoltà la difesa giallorossa. La supremazia degli ospiti si dimostra, però, sterile, anche quando il Trepuzzi resta in 14 per l’ammonizione del seconda linea Cecchini. La Gorima Trepuzzi prende coraggio con il passare dei minuti, difende con ordine e riparte con veloci azioni al largo. Calma ed esperienza sono premiate con due mete ravvicinate, la prima realizzata da Lopez, la seconda da D’Oria. Miglietta ne trasforma una su due e il primo tempo si chiude con la Gorima Trepuzzi in vantaggio per 12-3.

La ripresa si snoda secondo un copione inverso al primo tempo, per favore di vento e possesso territoriale, ma sostanzialmente uguale nel punteggio. I biancoverdi cercano di difendere gli attacchi insistenti della squadra di casa, ma non riescono a evitare altre due mete, concedendo il punto di bonus agli avversari. Vanno a segno Miglietta e ancora D’Oria, lo stesso Miglietta dalla piazzola realizza altri sei punti: si chiude sul 28-3 per la Gorima Trepuzzi, che festeggia a fine partita con i tifosi di casa la vittoria e i cinque, preziosi, punti guadagnati in classifica.

Con questa vittoria non solo lasciamo l’ultimo posto in classifica, dichiara Lopez, ma ci permette di arrivare a soli due punti dalla vetta, con un girone così equilibrato tutto è possibile, domenica prossima a Salerno capiremo dove possiamo arrivare.

Gorima Salento XV Trepuzzi

Semeraro, Di Matteo, Pezzuto, Tardio, Cecchini, Bonaparte, Assenzio, Solazzo (c), Monti, Perrone, Miglietta, Forte, D’Oria, Lopez, Nestola

A disposizione: Calavita, Cazzato, Baccio, De Matteis, Ragione, Pezzuto M., Melacca
RISULTATI C1 girone H
Salerno VS Ragusa    17 – 18 mete (3-3)
Nissa Caltanisetta VS Napoli     8 –    0 mete (1-0)
GORIMA Trepuzzi VS Am. Monopoli 28 –    3 mete (4-0)

Classifica: Nissa, Napoli e Ragusa 9, Trepuzzi 7, Salerno 6,  Monopoli 4.