Gobbi: “Gara equilibrata fino a due minuti dalla fine”
Sconfitta di misura per il Club Aquatico Pescara che ha ceduto in casa contro lo Zeronove Roma per 6-7. I pescaresi restano a quota 6 nella classifica, divisa ormai in due parti, ora ad attenderli ci saranno quattro gare di fila proibitive nelle quali cercherrano di fare punti a tutti i costi. Il match con la romana Zeronove è stato molto equilibrato nei quattro tempi e i padroni di casa hanno ceduto solo a due minuti dalla fine, quando un siluro di Zangari ha sorpreso la porta pescarese. A quel punto i ragazzi di mister Vuckovic hanno lottato fino alla fine senza riuscire però a conquistare lo sperato pareggio. “E’ stata una settimana difficile – ha spiegato il team manager Maurizio Gobbi – molti giocatori non si sono potuti allenare a causa dell’influenza. E’ mancata infatti la forza della squadra stremata dagli antibiotici, sette giocatori infatti sono scesi in vasca ieri dopo sette giorni di stop. Hanno dato il massimo, ma non è stato sufficiente ad evitare la sconfitta. C’è un po’ di rammarico solo per questo, l’obiettivo era quello di fare punti e potevamo riuscirci contro una squadra romana molto organizzata. Ora avremo quattro gare proibitive prima di iniziare il girone di ritorno, cercheremo di prendere punti in ogni incontro. Poi ripartiranno gli scontri diretti e si deciderà tutto. Sabato prossimo giochiamo in trasferta contro il Latina in un campo all’aperto e con le previsioni meterologiche che non sono buone, sarà un match difficilissimo. Inoltre il Latina è tra le squadre favorite alla promozione, ha vinto in casa della Canottieri Lazio fino a ieri imbattuta. Il Latina è la più attrezzata del campionato, sarà la partita più difficile del girone anche se non deciderà il nostro futuro”.

CLUB AQUATICO PESCARA – ZERONOVE ROMA (Parziali 1-2, 2-1, 1-2, 2-2) [and. 6-7]

Club Aquatico Pescara: Di Meco, Bellaspica S., D’Aloisio, Bellaspica A. 1 , Di Ferdinando, Disegno 2, De Marco, Dei Rocini, Iervese 1, Collini, Gobbi 2, Del Rosso, Mambella. All. Vuckovic

Zeronove  Roma: Battaglia, Raffaeli, Ziantoni, Perna 2, Bogni 2, Esposito, Cristiano 1, Polverino, Calzavara , Orlandi, Zangari 2, Stovali , Sordini. All. Fonti

Arbitro: Ibba

Note: Superiorità num. Club Aquatico Pescara 1 1/8 ; Zeronove Roma 3/5. Rigori: Club Aquatico Pescara 1/1

Ufficio Stampa