BERTINI 12ª E CUTURI 14ª NEL SUPERSPORT CHALLENGE
Elisabetta Bertini è al 12° posto con 72 (par) colpi e Francesca Cuturi al 14° con 73 (+1) dopo il primo giro del Supersport Ladies Challenge, ottavo dei nove tornei in cui si articola il Sunshine Ladies Tour sudafricano che si sta svolgendo all’Huddle Park Golf Club (par 72)  a Johannesburg.
E’ al comando con 64 (-8) Bertine Strauss, vincitrice del precedente Sun International Ladies Challenge, che precede di tre colpi Ashleigh Simon (67, -5), una delle tante giocatrici del Ladies European Tour che sta facendo allenamento in attesa degli impegni nel vecchio continente. Al terzo posto con 68 (-4) la coreana Carrie Park, al quarto con 69 (-3) Nicole Garcia e Melissa Eaton e al sesto con 70 (-2) la norvegese Cecilie Lundgreen, la dilettante Kelsey Nicholas e Bonita Bredenhann della Namibia.
Per la Strauss un eagle e sei birdie, per la Bertini un birdie e un bogey e per la Cuturi cinque birdie, un bogey, un doppio bogey e un triplo bogey. Il torneo si svolge sulla distanza di 54 buche con un montepremi di 200.000 rand.

LPGA TOUR: CANDIE KUNG E MINJEE LEE AL VERTICE DELL’HSBC WOMEN’S CHAMPIONS – A Singapore la taiwanese Candie Kung e l’australiana Minjee Lee sono le due leader con 67 (-5) colpi dell’HSBC Women’s Champions, torneo a invito del LPGA Tour, con la partecipazione di 63 giocatrici, di cui nessuna italiana, che si sta svolgendo sul tracciato del Serapong Course (par 72) al Sentosa Golf Club.
Si è subito portata nelle posizioni che contano la coreana Inbee Park, numero due mondiale e campionessa uscente, terza con 68 (-4) insieme alla norvegese Suzann Pettersen, alla giapponese Mika Miyazato e alla sudafricana Lee-Anne Pace, tornata nel circuito dopo l’ottimo rodaggio invernale nel Sunshine Ladies Tour sudafricano, dove ha ottenuto quattro vittorie nell’arco di sei gare.
Poco dietro la cinese Shanshan Feng, settima con 69 (-3), la coreana Na Yeon Choi e la svedese Anna Nordqvist, 12.e con 70 (-2), e ritardo sicuramente recuperabile per la neozelandese Lydia Ko, per Lexi Thompson e per Stacy Lewis, rispettivamente numero uno, tre e quattro del Rolex ranking, 27.e con 71 (-1). Al 35° posto con il 72 del par Paula Creamer e l’australiana Karrie Webb e al 53° con 75 (+3) Michelle Wie e la cinese Xi Yu Lin.
La Kung, 35enne di Kaohsiung con quattro titoli nel circuito, l’ultimo datato 2008, ha segnato un eagle, cinque birdie e due bogey; la Lee, ventenne di Perth con un successo ottenuto nella scorsa stagione, ha messo insieme un eagle, quattro birdie e un bogey. Il montepremi è di 1.500.000 dollari.

INIZIATI GLI INTERNAZIONALI DI SPAGNA: GUIDO MIGLIOZZI 12° – Sono iniziati con il primo dei due giri di qualificazione su 36 buche medal i Campionati Internazionali di Spagna.
Nello Spanish International Amateur Championship “Copa S.M. El Rey”, al Real Club de Golf de Sevilla (par 72) a Siviglia, Guido Migliozzi è al 12° posto con 71 (-1) a cinque colpi dal leader, il gallese Owen Edwards (66, -6). Seguono con 68 (-4) l’austriaco Lukas Lipold, con 69 (-3) gli inglesi Ashton Turner e Marco Penge e in quinta posizione con 70 (-2) un gruppo composto dagli spagnoli Mario Galiano e Adrian Mata, dal danese Jonathan Goeth-Rasmussen, dal tedesco Maximilian Boegel, dall’inglese James Walker, dallo scozzese Connor Syme e dal francese Ugo Coussaud.
Altri sette gli italiani in gara: Michele Cea 29° con 73 (+1), Jacopo Vecchi Fossa e Giacomo Fortini 57.i con 75 (+3), Andrea Saracino e Luca Cianchetti 80.i con 77 (+5), Gianluca Bolla 104° con 79 (+7) e Gianmaria Rean Trinchero, 112° con 81 (+9). Tra gli azzurri Migliozzi ha effettuato un giro molto attento, recuperando bene in più di una occasione dai bunker e Cea, dopo aver perso un colpo sulle prime nove buche, ha poi mantenuto lo stesso score fino al termine. Accompagna il team l’allenatore Gianluca Baruffaldi.
Nello Spanish International Ladies Amateur Championship “Copa S.M. La Reina, sul tracciato del Golf Club Escorpion (par 72), a Bétera nei pressi di Valencia, partenza lenta delle italiane con Emilie Alba Paltrinieri 36ª con 76 (+4), Carlotta Ricolfi 55ª con 78 (+6), Carolina Caminoli e Lucrezia Colombotto Rosso 87.e con 82 (+10). E’ al comando con 69 (-3) la svedese Linn Grant che precede l’austriaca Ines Fendt (70, -2) e l’iberica Ana Pelaez (71, -1). Al quarto posto con 72 (par)  le francesi Mathilda Cappeliez, Lauralie Migneaux e Agathe Laisne, l’olandese Roos Haarman, la slovena Ana Belac, la svedese Sarah Nilsson e le spagnole Maria Parra, Marta Perez e Maria Dunne. Si è giocato in una giornata di sole con vento forte nel pomeriggio che ha inciso sui punteggi. Accompagna le azzurre l’allenatore Luigi Zappa.
I due tornei si svolgono con la stessa formula: qualificazione su 36 buche medal e match play tra i primi 32 classificati.