COPPIA IN VETTA, PARTENZA DIFFICILE PER FRANCESCO MOLINARI (123°)
Partenza difficile per Francesco Molinari, 123° con 75 (+3) colpi, nel Farmers Insurance Open che si sta disputando al Torrey Pines Golf Club (par 72) di San Diego in California, terzo impegno consecutivo dell’azzurro nel PGA Tour.
Sono al comando con 66 (-6) Scott Brown e Andrew Loupe che precedono di misura Billy Horschel, Patton Kizzire, Tom Hoge, Rob Oppenheim e Harold Varner III. In ottava posizione con 68 (-4) sette concorrenti tra i quali Gary Woodland, il giapponese Hideki Matsuyama e il coreano K. J. Choi. E’ in 15ª con 69 (-3) Phil Mickelson, che gioca in casa seguitissimo dai suoi fans i quali sperano possa tornare al successo dopo oltre due anni di astinenza e raccogliere il 43° titolo nel circuito.  Stesso score per Patrick Reed e un colpo in più per Dustin Johnson, Keegan Bradley e per l’argentino Angel Cabrera, 34.i con 70 (-2). Qualche problema per l’inglese Justin Rose e per il sudafricano Retief Goosen, 54.i con 71 (-1), per l’australiano Jason Day, numero due mondiale e campione uscente, 76° con 72 (par), e per l’altro inglese Paul Casey, 90° con 73 (+1).
Scott Brown, 33enne di Augusta (Georgia) con un titolo nel circuito, ha messo insieme otto birdie e due bogey, mentre Andrew Loupe, 28enne di Baton Rouge (Louisiana) con un successo nel Web.com Tour, ha realizzato due eagle, unendoli a quattro birdie e a due bogey. Un po’ alterno Phil Mickelson, autore di sei birdie, un bogey e un doppio bogey. Giornata da dimenticare in fretta per Molinari, il quale avrà bisogno ora di un punteggio ben sotto par per evitare il taglio. Per lui tre birdie, due bogey e due doppi bogey. Il montepremi è di 6.500.000 dollari dei quali $ 1.170.000 andranno al vincitore.
Il torneo su Sky – Il Farmers Insurance Open viene teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione da Sky, sul canale Sky Sport 3 HD, con collegamenti ai seguenti orari: sabato 30 gennaio, dalle ore 21 alle ore 24; domenica 31, dalle ore 21 alle ore 0,30. Commento di Andrea Sillitti e di Roberto Zappa.

LPGA TOUR: ALLE BAHAMAS SETTE AL COMANDO, SERGAS 33ª, MOLINARO 65ª – Classifica abbastanza corta e sette proettes al vertice con 68 (-5) colpi nel Pure Silk Bahamas Classic che, sul percorso del Paradise Island (par 73), a Nassau nelle Isole Bahamas, ha aperto la stagione del LPGA Tour. Sono Paula Creamer, Alison Lee, Ashlan Ramsey, l’inglese Charley Hull, la scozzese Catriona Matthew e le giapponesi Mika Miyazato e Haru Nomura.
Ha tenuto un buon passo Giulia Sergas, 33ª con 72 (-1), ed è dalla parte buona della graduatoria anche Giulia Molinaro, 65ª con 74 (+1).
Seguono le battistrada con 69 (-4) Jennifer Johnson e la coreana Min Seo Kwak e sono al decimo posto con 70 (-3) Brittany Lincicome, Megan Khang, Danielle Kang, l’israeliana Laetitia Beck, la coreana Hyo Joo Kim, la thailandese P.K. Kongkraphan, la svedese Anna Nordqvist e la filippina Cyna Marie Rodriguez. Al 18° con 71 (-2) la coreana Sei Young Kim, campionessa uscente, al 45° con 73 (par) Stacy Lewis, al 65°, come la Molinaro, anche Lexi Thompson e Cheyenne Woods, all’87° con 76 (+3) Michelle Wie e la taiwanese Yani Tseng. E’ stata costretta al ritiro la coreana Inbee Park, leader mondiale.
Per la Sergas tre birdie e due bogey, per la Molinaro due birdie e tre bogey. Il montepremi è di 1.400.000 dollari.

PORTUGUESE LADIES: COLOMBOTTO ROSSO E NOBILIO SETTIME – Lucrezia Colombotto Rosso (71 73) e Alessia Nobilio (71 73) sono rimaste al settimo posto con 144 (par) colpi e Carlotta Ricolfi è salita dal 20ª al decimo con 145 (73 72, +) nell’86° Portuguese International Ladies Amateur Championship, che si sta svolgendo sul tracciato del Montado Golf Resort (par 72), a Palmela in Portogallo. Ha allungato il passo la spagnola Maria Parra (134 – 66 68, -10) che ha portato a sei colpi il margine sulla tedesca Esther Henseleit e sulla svizzera Albane Valenzuela (140, -4) e a otto sulla danese Puk Lyng Thomsen(142, -2).
Più indietro Emilie Alba Paltrinieri, 20ª con 147 (71 76, +3), Angelica Moresco, 27ª con 148 (74 74, +4), Maeve Rossi, 30ª con 149 (74 75. +5), Carolina Caminoli (76 75) e Clara Manzalini (75 76), 47.e con 151  (+7), Tasa Torbica, 64ª con 154 (77 77, +10), e Ludovica Busetto, 73ª con 155 (76 79, +11).
Il torneo si disputa sulla distanza di 72 buche con taglio dopo 54 che lascerà in gara le prima 40 classificate e le pari merito al 40° posto, Sempre dopo 54 buche si assegnerà il Trofeo delle Nazioni. Il team ufficiale azzurro è accompagnato dall’allenatore Stefano Soffietti.