Il miglior terreno di gioco della Serie B ConTe.it, quello naturalee quello sintetico. L’idea, approvata nell’ultima Assemblea della Lega B e mutuata da alcune leghe europee, si trasforma in classifica: quella dopo leultime due giornate di novembre vede il Cagliari in testa, seguito da Como,Spezia e Vicenza per i terreni naturali, o rinforzati; per i sintetici incima c’è il Trapani seguito dall’Entella. Due classifiche, distinte, chesaranno aggiornate mensilmente e che prenderanno forma in maniera più compiutadopo il mese di dicembre, quando saranno calcolati i voti di cinque turni.