Le iniziative natalizie legate alla solidarietà dell’Italcave Real Statte, in collaborazione con la Pro-Loco di Statte hanno preso il via. Le idee di quest’anno puntano a valorizzare le tradizioni del nostro Natale.
L’Italcave Real Statte sta collaborando in maniera fattiva con la Pro-Loco per il cartellone di proposte ‘Natale insieme’, che comprendono il concorso grafico-pittorico ‘Il mio presepe da San Francesco ai giorni nostri’ e i laboratori creativi che si svolgeranno a Statte, dal 15 dicembre, il martedì e giovedì presso la sede dell’Italcave Real Statte in via Principe di Piemonte 21. Il progetto,che riguarda tutte le scuole del territorio stattese ha avuto come prima tappa la scuola d?infanzia ‘L’albero azzurro’.
Presente all’appuntamento inaugurale, oltre alla delegazione dell’Italcave Real Statte, il presidente della Pro Loco di Statte, Anna Maria De Vittorio, che ha sottolineato come “la fantasia dei più piccoli ci fa capire che da loro arrivano gli insegnamenti più belli e che, soprattutto, i bambini hanno una visione della realtà molto più completa di ciò che noi pensiamo. Sono stati realizzati tantissimi disegni tra i quali, il più interessante è stato quello di un gruppo che ha raffigurato le impronte dei vari bambini e delle braccia aperte con le mani avanti, a rappresentare la custodia dei valori del Natale, legati soprattutto alla religione.
All’incontro era presente anche Don Giovanni Agrusti, parroco della Chiesa del Sacro Cuore di Statte, che ha ricevuto in dono un salvadanaio contenente delle offerte per una famiglia bisognosa del nostro territorio.
Ai bambini sono stati regalati dei presepi in miniatura, un gesto simbolico che rappresenta la Natività di Nostro Signore, seguito da un altro spontaneo dei piccoli: è stato davvero stupendo vedere i bambini alzare volontariamente in area i piccoli Presepi per farli benedire”.
Questa è la prima iniziativa di una lunga serie. “Sono state messe in calendario alcune date. Nello specifico – spiega la De Vittorio – il 18 con l’istituto comprensivo Giovanni XXIII, il 20 dicembre,invece, con l’istituto superiore ‘Amaldi’ farà visita alla mostra dei presepi nelle grotte del territorio di Statte. Inoltre il 23 alla ludoteca ‘Piccolo Principe’ visiteremo il presepe allestito per l’occasione, così come parteciperemo alla manifestazione con i genitori e i ragazzi del Centro Diurno. Ci sarà anche un appuntamento, da definire, con la scuola dell’infanzia ‘La rosa dei venti’.
Ma non finisce qui. Perché l’Italcave Real Statte replicherà per il terzo anno consecutivo l’iniziativa ‘Real…ati lo Statte’. Infatti la sera del 21 dicembre ci sarà una festa al Palacurtivecchi di Montemesola con un’amichevole tra l’Italcave Real Statte e le vecchie glorie rossoblù. Durante la festa ci sarà anche il momento, diventato ormai una felice abitudine, in cui Babbo Natale consegnerà i doni ai bambini scelti assieme alle parrocchie del territorio di Statte. “Tutto questo – spiega Tony Marzella, tecnico dell’Italcave Real Statte – è fortunatamente per noi un piacevole appuntamento che si ripete da 20 anni a questa parte. Infatti, il lavoro sociale di questa organizzazione viene prima di tutto, anche del campionato di serie A d’élite che disputiamo e dei trofei vinti a livello locale e nazionale. Il sorriso di un bambino è qualcosa che ti riempie dentro, che ti fa emozionare e ti arricchisce. Inoltre, quest’anno la valenza è doppia. Assieme alla solidarietà ci preme dare un messaggio chiaro, quello della diffusione dei reali valori del Natale. E sotto questo profilo dobbiamo ringraziare questo viaggio che abbiamo intrapreso di comune accordo con Anna Maria De Vittorio. Poi il rapporto con le scuole si ripete da anni. Collaborazione con gli insegnanti di educazione fisica, lezioni sui valori dei trofei conquistati e i sacrifici che si fanno per arrivare ad alzare una coppa. A questo è giusto cercare di collegare, assieme agli esperti, i reali valori della vita, in questo caso del Natale e,di sgomberare il campo da ciò che è inutile.
Continueremo con queste azioni in cui vogliamo essere protagonisti, per poter segnare il gol più bello, quello della vita.
E, infine, assieme alle iniziative elencate in precedenza, nel corso delle vacanze natalizie ci sarà la visita ai bambini del reparto pediatria dell’Ospedale Santissima Annunziata, per non dimenticare coloro che vivono, purtroppo, un momento non facile e che, speriamo, possa essere solo di passaggio verso un domani migliore”.

Francesco Friuli (Responsabile Comunicazione Italcave Real Statte)
A. Caramia – A. M. Crescenzi