Ninfa Latina-Sir Safety Perugia 0-3 (22-25, 22-25, 19-25)

Ninfa Latina: Sottile 1, Maruotti 3, Rossi 5, Hirsch 17, Sket 12, Yosifov 5; Romiti (L), Tailli, Krumins, Mattei. Ne: Ferenciac, Pavlov. All. Placì

Sir Safety Perugia: Kaliberda 7, Buti 6, Atanasijevic 21, Russell 15, Birarelli 6, De Cecco 3; Giovi (L), Holt, Tzioumakas, Fanuli. Ne: Dimitrov, Elia, Franceschini. All. Fontana

Arbitri: Cipolla, Satanassi

Note durata set: 25‘, 27‘, 25‘. Totale 1h17’

Spettatori: 1500
Latina: battute vincenti 3, sbagliate 12, muri 6, errori 16, attacco 50%

Perugia: bv 8, bs 14, m 5, e 20, a 55%

MVP: AleLsandar Atanasijevic

Spettatori: 1500

Video Check

1° set: richiesto da Latina sul 15-16 per palla in, decisione confermata punto Perugia 15-17 

2° set: richiesto da Latina sullo 0-0 per invasione, decisione confermata punto Perugia 0-1 

2° set: richiesto da Latina sul 15-13 per palla out, decisione confermata punto Perugia 15-14 

3° set: richiesto da Latina sul 9-12 per palla in, decisione confermata punto Perugia 9-13 

3° set: richiesto da Perugia sull’11-17 per preesuta palla toccata, decisione confermata punto Latina 12-17 

LATINA – La Sir Safety Perugia si aggiudica in tre set l’undicesima giornata della SuperLega UnipolSai sul Latina. Una Ninfa che ha tenuto gioco aglli avversari per due set e poi si è dovuta arrendere ad Atanasijevic e compagni.

La gara è iniziata con un ricordo ad Andrea Scozzese.

S’inizia in equilibrio, Rossi in attacco e a muro per l’11-9, Latina allunga 15-12, Kaliberta al servizio innesca Russell che ribalta 15-18 e poi lo statunitense con un ace il 18-22, un muro di Sket rimette in gioco Latina sul 20-22 ma a chiudere ci pensa Atanasijev con la palla del 22-25. Secondo set con Ananasijevic e Birarelli che firmano l’1-4, Ninfa recupera in fretta con Rossi (muro) e Sket e ribalta sull’8-5, ace di Russell e Hirsch per li 10-7 poi gli ace di De Cecco e Yosifov per il 13-10, ma è il serbo che con l’ace del 15 pari, il contrattacco del 17-18 e ancora un ace sul 21-23 a lanciare gli umbri avanti che chiudono con Kaliberda 22-25. Terzo set con gli umbri subito avanti con Russell (un muro) 0-3 e poi con Birarelli (muro) 2-6, un muro di Yosifov accorcia sul 4-6, Atanasijevic (un ace) al servizio porta il 9-14 e Buti (muro) e Kaliberda il 12-19, Sottile (un ace) al servizio accorcia 16-20 e ma gli umbri chiudono 19-25 

Carmine Fontana (che sostituisce Slobodan Kovac ancora non tesserato) schiera De Cecco al palleggio e Atanasijevic opposto, Buti e Birarelli al centro, Kaliberda e Russell schiacciatori, Giovi libero. Camillo Placì risponde con Sottile in regia e Hirsch opposto, Rossi e Yosifov al centro, Maruotti e Sket schiacciatori, Romiti libero.

Errore di Russell (4-3), ace di Kaliberda (6-7), Rossi di prima intenzione (8-7), ace di Rossi (11-9) e timeout tecnico sul 12-10. Errore di Atanasijevic (15-12), errore di Maruotti e contrattacco si Russell, 15-15 e Placì chiede tempo. Muro di Buti (15-16), doppio contrattacco di Russell (15-18), ace di Russell (18-22) dentro Tailli e poi Krumins, muro di Sket, 20-22 e Fontana ferma il gioco, Atanasijevic mette a terra il punto del 22-25.

Contrattacco di Atanasijevic (0-2), primo tepo di Birarelli, 1-4 e Placì ferma il gioco. Muro di Rossi (3-4), invasione di Russell, contrattacco di Sket, ancora invasione di Russell e contrattacco di Sket, 8-5 e gli umbri chiedono tempo. Ace di Russell (8-7), contrattacco di Hirsch (10-7), ace di De Cecco (11-10) e il gioco si ferma sul 12-10 per il timeout tecnico. Si torna in campo con un ace di Yosifov (13-10), errore di Hirsch e ace di Atanasijevic (15-15), contrattacco di Atanasijevic (17-18), ace di Atanasijevic, 21-23 e i pontini chiedono tempo. Kaliberta chiude il set 22-25.

Russell a muro e in contrattacco firma lo 0-3 e Placì ferma subito il gioco. Muro di Birarelli (2-6), muro di Yosifov (4-6), pipe di Russell (4-8), contrattacco di Hirsch (8-10), timeout tecnico sul 9-12. Ace di Atanasijevic ed errore di Hirsch (10-14), muro di Buti (11-17), dentro Tailli, contrattacco di Kaliberda, 12-19 e i pontini chiedono tempo. Dentro Mattei, ace di Sottile e contrattacco di Hirsch, 16-20 e gli umbri chiedono timeout. Ace di Russell ed errore di Hirsch per il 19-25

Camillo Placì: “Probabilmente è stato determinante l’esito del primo set, questo non vuol dire che potevamo vincere. Noi abbiamo avuto problemi soprattutto nel cambiopalla. Se devo fare un bilancio dell’andata è positivo, specialmente considerando l’impegno che questo gruppo dimostra in particolare in palestra tutti i giorni”.

Gianrio Falivene: “Perugia è una delle formazioni più forti del campionato, se condedi non hai scampo. Ma siamo riusciti a stare in campo per buoni due set. Se devo dare un vota al girone di andata è 10 e lode, per quanto abbiamo fatto per tenere viva questa squadra”.

Simone Buti: “Oggi abbiamo giocato bene e non è facile farlo su questo campo. Siamo stati attenti in tutti i fondamentali e ci siamo riusciti. Ora dobbiamo pensare a crescere, arriverà il nuovo tecnico, se c’è qualcosa da migliorare è sicuramente in battuta”.

Goran Vujevic: “Non era facile, per due set è sta in campo Latina. Poi noi abbiamo fatto il nostro gioco al massimo. Non è facile stare in campo mercoledì e domenica, ma il nostro obiettivo è salire la classifica. Vengo sempre volentieri a Latina dove trovo tanti amici”.

Calendario Superlega 2015-16

1° giornata (25 ottobre-20 dicembre) Padova-Ninfa Latina 0-3

2° giornata (1° novembre-17 gennaio) Ninfa Latina-Monza 3-2

3° giornata (8 novembre-24 gennaio) Civitanova-Ninfa Latina 3-2

4° giornata (4 novembre*-31 gennaio) Ninfa Latina-Verona 0-3

5° giornata (15 novembre-3 febbraio*) Modena-Ninfa Latina 3-0

6° giornata (22 novembre-10 febbraio*) Ninfa Latina-Milano 3-2

7° giornata (25 novembre*-14 febbraio) Ravenna-Ninfa Latina 3-2

8° giornata (29 novembre-21 febbraio ) Trento-Ninfa Latina 3-0

9° giornata (6 dicembre-24 febbraio*) Ninfa Latina-Piacenza 3-0

10° giornata (8 dicembre*-28 febbraio) Molfetta-Ninfa Latina 3-2

11° giornata (13 dicembre-6 marzo) Ninfa Latina-Perugia 0-3

* gare infrasettimanali

Le altre date

Playoff scudetto: Quarti (10, 13, 20, 27 marzo; 3 aprile); Semifinali (9, 12, 21, 24, 27 aprile); Finale (1, 5, 8, 11, 15 maggio).

Playoff 5° posto: Quarti (10, [13 o 17], 20 aprile); Semifinali (25, 30 aprile, 4 maggio); Finale (8, 14, 18 maggio)

Coppa Italia: Quarti di Finale martedì 22 dicembre 2015 (andata), giovedì 14 gennaio (ritorno); Final Four ad Assago: sabato 6 e domenica 7 febbraio 2016

Top Volley Latina
Ufficio Stampa