CARRU’ – Troppo severo il “ko” subito domenica sera in casa dall’Lpm Bam Carrù ad opera del Valenza. Le alessandrine hanno vinto per 3 a 0, al termine però di un match combattuto ed equilibrato. Nei primi due set infatti  le carrucesi sono state sempre davanti (23 a 21 nel primo e 23 a 19  nel secondo), ma hanno peccato di cattiveria nel finale. Mentre nella terza frazione Valenza ha vinto in scioltezza. Claudio Basso, allenatore della Bam: «Peccato, abbiamo  commesso troppi errori nel finale e contro squadre come queste non puoi permettertelo. Eppure siamo stati avanti sia nel primo che nel secondo set: abbiamo pagato caro alcuni errori, mentre le nostre avversarie non hanno praticamente mai sbagliato. Valenza è una squadra ben attrezzata e fin’ora è stata quella che ci ha messo più in difficoltà».
La prossima gara Bam Carrù sarà impegnata in trasferta a Rivarolo Canavese, il prossimo sabato sera alle 20,30.

LPM BANCA ALPI MARITTIME CARRU’ 0
Z.S.I VALENZA    3
(23-25; 25-27; 15-25)

LPM BANCA ALPI MARITTIME CARRU’: Gallesio; Maiolo 8; Sciolla 3, Martina 13; Costamagna 12, Bonelli 4; Mandrile (L); Beltando 1, Galatea 1, Giordana 2, Castellino 4, Garello; Mondino (L2). All.: Basso.

VILLANOVA MONDOVI’ – Anche per l’Lpm Villanova Mondovì battuta d’arresta casalingo. Piossasco è passato al PalaTomatis per 3 a 0, ma per le giovanissime “pumine” è stata una punizione eccessiva. «Dopo il primo set, dove abbiamo giocato male – spiega il coach Valter Pecchenino – dalla seconda frazione è stata una bella battaglia: abbiamo giocato “punto a punto” sempre vicinissimi alle nostre avversarie, più esperte di noi. Nel terzo ad un certo eravamo in vantaggio 18 a 14, ma non abbiamo avuto la forza per chiuderlo. Sappiamo che fino a Natale sarà difficile, ma stiamo pian piano crescendo e presto raccoglieremo nuovi punti».
La prossima sfida sabato sera alle 20,30 fuori casa contro l’Alto Canavese, a Courgnè.

LPM VILLANOVA MONDOVI’ 0 IMPIANTI BZZ PIOSSASCO 3 (16-25; 24-26; 20-25)
LPM VILLANOVA MONDOVI’: Garelli; Danna 4; Ambrosio 9, Roggero 6; Viglione 8, Chiera 4; Silvestri (L); Mondino 3, Curti. All.: Pecchenino.

LPM PALLAVOLO MONDOVÌ – L’Lpm è una società sportiva di volley femminile, nata a Mondovì in provincia di Cuneo, e la cui prima squadra milita attualmente nel campionato nazionale di B1 (girone A). I suoi colori sociali sono il rosso e il blu e la “mascotte” è un puma che ruggisce.
Le origini della società risalgono a circa venti anni fa, ma il salto di qualità si è avuto dal 2004 in poi, con l’arrivo del “main sponsor” LPM (azienda di Mondovì leader nella produzione dei prefabbricati). Nel corso degli anni la squadra è salita in B2 e poi in B1 nel 2013.
L’Lpm ha anche una squadra in serie C “griffata” LPM e BAM (Banca Alpi Marittime) e una in serie D (Lpm Villanova Mondovì): entrambe delle sorte di “primavere” dove giocano rispettivamente le migliori giocatrici under 18 e under 16 della società. Infatti l’Lpm conta anche una squadra di Prima Divisione e oltre dieci formazioni giovanili, con ragazze e bambine iscritte da tutto il  Monregalese e non solo. Per maggiori  informazioni  visitare il  sito www.lpmpallavolo.com

Ufficio Stampa Lpm pallavolo Mondovì
Emmanuele Bo