Battuta la UnipolSai Briantea 84 Cantù 55 a 47 nella finale di Torino.
Il Santa Lucia Roma batte la UnipolSai Briantea 84 Cantù 55 a 47 e vince la Supercoppa Italiana 2015. Iromani conquistano il primo trofeo stagionale sul parquet del PalazzettoSisport di Torino, bissando il successo dello scorso anno ottenuto sempre ai danni dei canturini.
Partita in equilibrio perdue quarti e decisa poi nel terzo parziale, quando il Santa Lucia Roma hapiazzato il break decisivo arrivando a 10 minuti dalla fine su un comodo +15. Provala disperata rimonta la Briantea nel finale, tornando anche a soli 5 punti didistanza, ma sono due liberi di Ahmed Rahourahi e una palla recuperata diSofyane Mehiaoui a chiudere definitivamente il match.

Per la UnipolSai Briantea84 Cantù si tratta della settima sconfitta consecutiva nel corso delle ultimedue stagioni contro i romani, diventati vera bestia nera dei ragazzi allenatida quest’anno da Marco Bergna.

Ma la Supercoppa Italianadi Torino 2015 è stata anche l’occasione per ufficializzare il nome del prossimoallenatore della Nazionale Italiana: la Federazione ha infatti scelto proprioCarlo Di Giusto per inaugurare un nuovo ciclo dopo la delusione degli Europeidi Worcester della scorsa estate. “E’ la persona giusta al posto giusto” hadetto il presidente FIPIC Fernando Zappile. Il primo appuntamento della nuovanazionale targata Di Giusto sarà il prossimo 6 febbraio a Padova, in occasionedell’All Star Game.

DIDA: Cavagnini con la coppa
Ufficio Comunicazione FIPIC