Ha avuto inizio martedì 23 giugno il programma di scherma ai Giochi Europei di Baku, la prima rassegna olimpica continentale, sulle rive del Mar Caspio.

Doppio argento per Sofia Ciaraglia e Damiano Rosatelli nelle prove a squadre!!

Le sciabolatrici Sofia Ciaraglia, Martina Criscio, Rebecca Gargano e Caterina Navarria conquistano la seconda piazza del podio ai giochi europei di Baku.

Eliminata la Polonia a 17, quindi la Francia a 33 hanno ceduto le armi solo contro la squadra Ukraina di Olga Kharlan.

Sofia Ciaraglia ha tirato molto bene e a lei è stato dato l’onore e l’onere di chiudere gli incontri.

I fiorettisti Alessio Foconi, Francesco Ingargiola, Lorenzo Nista e Damiano Rosatelli hanno eliminato la Polonia a 30, la Russia a 42, cedendo in finale alla squadra della Gran Bretagna 45 a 41.

Damiano Rosatelli sfiora il podio nella prova di fioretto individuale, eliminato 15-12 dal compagno di squadra Alessio Foconi poi vincitore della gara; l’atleta allenato dal M° Guido De Bartolomeo si ferma al 6° posto.

Sofia Ciaraglia eliminata dalla tedesca Limbach 15-11 e si piazza al 28° posto.

Sofia Ciaraglia è atleta delle Fiamme Oro, allenata presso la sala Emmanuele F.M. Emanuele della S.S. Lazio Scherma Ariccia dal M° Vincenzo Castrucci e dal preparatore atletico prof. Alessio Passerini.

Damiano Rosatelli è atleta della Forestale, allenato dal M° Guido De Bartolomeo.

Gina Trombetta

S.S. Lazio Scherma Ariccia

DIDASCALIA FOTO 1 La squadra di sciabola femminile: da sx Rebecca Gargano, Caterina navarria, Martina Criscio e Sofia Ciaraglia (foto Bizzi per Federscherma)