CAMPIONATO FIA DI FORMULA E–EPRIX LONDRA
La prima stagione della storia del Campionato FIA di Formula E si concluderà il prossimo fine settimana a Londra. Nel cuore di Battersea Park, il double-header sarà il terreno di lotta di sei piloti per la conquista del titolo di Campione del mondo della categoria. Tra questi, i due rappresentanti del team e.dams-Renault giocheranno il tutto per tutto per imporsi, ma anche per consacrare il successo della loro scuderia, in testa alla classifica Team.
Dopo due anni di lavoro ed uno di competizione agguerrita, la primissima edizione del Campionato FIA di Formula E si prepara al verdetto finale. Durante gli ultimi dodici mesi, le 40 Spark-Renault SRT01_E con architettura curata da Renault Sport hanno dimostrato le loro qualità.
Simbolo dell’equo trattamento di tutti i concorrenti, sei uomini sono ancora in lizza per il titolo, al loro arrivo a Londra. Nelson Piquet (Nextev TCR) è in vantaggio, ma i due piloti di e.dams-Renault giocheranno le loro ultime carte.
Rispettivamente terzo e quarto in classifica generale, Sébastien Buemi e Nicolas Prost possono anche consentire al team partner di Renault Sport di conquistare il titolo fin dalla prima corsa.
La battaglia sarà molto accanita, tanto più che si svolgerà nella capitale del Paese più “virtuoso” in Europa in tema di implementazione delle colonnine di ricarica pubblica.  Tutti i piloti hanno la ferma intenzione di distinguersi prima della pausa estiva, che sarà dedicata alla preparazione dell’apertura alla concorrenza.
Opera dell’architetto Simon Gibbons, il tracciato utilizzerà i sentieri asfaltati esistenti nel cuore di Battersea Park, su 2.922 metri in senso antiorario. I pretendenti si slanceranno sabato dalla linea di partenza, a due passi dal Tamigi, prima di fare il giro del parco e girare intorno al lago, grazie ad una successione tecnica di rettilinei, curve rapide, chicane da sballo e frenate a tavoletta, per 29 giri, che saranno ripetuti una seconda volta anche la domenica.
Per quanto riguarda la pista, il Renault Electric Show presenterà spettacolari esibizioni di guida acrobatica, con quattro Renault ZOE e tre Renault Twizy, mentre il pubblico incontrerà Sébastien Buemi e Nicolas Prost nel cuore dell’eVillage. I fan potranno aiutarli attribuendo loro un voto al FanBoost o visitando le animazioni dedicate presso lo stand Renault, accanto ai veicoli della gamma Z.E., allo stand maquillage o al circuito elettrico. Infine, in parallelo rispetto alla corsa, i liceali londinesi si affronteranno per l’ultima rappresentazione della Formula E School Series.
«Londra rappresenta il rettilineo finale e saremo tutti molto sotto pressione», dichiara Jean-Pascal Dauce, Direttore della Competizione di Renault Sport Technologies. «Abbiamo lavorato per mesi affinché tutti i concorrenti potessero trovarsi allo stesso livello, e sarà ancora così questo fine settimana. Abbiamo definito in tal modo un ambito di lavoro propizio ad una battaglia equa e fruttuosa durante tutta la stagione, e siamo impazienti di vivere questa finale in una terra storica per l’automobile».