IL VOLLEY POTENTINO RIPARTE DALLA A2
Il Presidente Massera: “Bernardi sarà sempre il benvenuto al PalaPrincipi”

Gli organi competenti si sono pronunciati sulle richieste di tutte le squadre intenzionate a disputare il campionato cadetto. Semaforo verde anche per il Volley Potentino che parteciperà alla Serie A2 UnipolSai. I leader uscenti del torneo, vittoriosi il 12 maggio 2015 in Finale Playoff contro Corigliano, ma reduci dalla rinuncia all’iscrizione in SuperLega, figurano ora tra le squadre che in settimana hanno ricevuto il via libera per affrontare la seconda serie nazionale. Pro forma su cui la dirigenza biancazzurra non nutriva alcun dubbio visto il rispetto delle procedure per tempistica e forma. Dopo la salvezza in veste di matricola, l’uscita di scena ai quarti nella sua seconda avventura e la vittoria finale nell’ultima stagione, il collettivo di Potenza Picena affronterà il suo quarto campionato di Serie A2. Il presidente Giuseppe Massera ne approfitta anche per ringraziare nuovamente l’ormai ex main sponsor Maurizio Bernardi e per rispondere con amicizia alle recenti esternazioni dell’imprenditore civitanovese. Giuseppe Massera (presidente Volley Potentino):
«Eravamo convinti fin dall’inizio che non sarebbe sorto alcun intoppo. Nell’assemblea di tutte le associate, a Bologna, ne abbiamo avuto la conferma. Il Volley Potentino è a tutti gli effetti una squadra di Serie A2 e, come avevamo anticipato in conferenza stampa, farà il massimo per disputare un buon campionato. In riunione si è parlato anche della griglia del torneo, che potrebbe avere una formula sperimentale a due gironi. Inutile spiegarla ora perché non c’è nulla di certo, se non il via libera al nostro inserimento.

Per correttezza nei confronti di tutti, ho deciso di commentare le parole dell’amico Maurizio Bernardi senza alcuno spirito polemico. Prendo atto del suo sfogo, ma dalle sue dichiarazioni sembra quasi che non ci sia mai stato dialogo tra noi, mentre abbiamo avuto momenti di confronto personale e abbiamo persino rappresentato insieme la società alla conferenza stampa della Final Four di Coppa Italia andata in scena a Chieti. Mi sento di dire che nessun partner commerciale in Serie A2 abbia avuto una risonanza mediatica così elevata, a testimonianza dell’ottima sinergia. Certo che abbiamo apprezzato il suo contributo dai tempi della B1 e, soprattutto, come main sponsor nel triennio di A2. Se non ci siamo fatti vivi quando ha detto che voleva riflettere è perché di solito chi prende tempo per meditare non gradisce interferenze esterne. Sarà sempre il benvenuto al PalaPrincipi. Magari le strade tra Volley Potentino e B-Chem si incroceranno di nuovo».

Ufficio stampa Volley Potentino
Michele Campagnoli