L’Agsm Verona, al 15° posto nel ranking della Champions League, sarà testa di serie nei sedicesimi di finale.

L’UEFA ha ufficializzato la lista delle società iscritte e il ranking ufficiale.

Ben 56 squadre, provenienti da 47 federazioni, un record, sono state ammesse alla UEFA Womens Champions League  2015/16.

Il club scaligero si posiziona al 15° posto del ranking rientrando così tra le 16 teste di serie per la fase ad eliminazione diretta dei sedicesimi di finale.

Dopo aver vinto a maggio il quarto titolo europeo, l FFC Frankfurt ha concluso il campionato lontano dai primi due posti, quindi per la seconda volta dopo il 2009/10, la Frauen Bundesliga sarà rappresentata in Europa da tre squadre: i detentori, i campioni di Germania dellFC Bayern München e i secondi del VfL Wolfsburg. Dallaltro lato, il Lussemburgo su prepara al ritorno  nella competizione con lFC Jeunesse Jonglënster, dopo aver partecipato una sola volta nel 2011/12.

Insieme al Jeunesse, altre sette squadre si preparano al debutto. Tra loro ci sono formazioni piuttosto note nel calcio maschile: Chelsea LFC, Club Atlético de Madrid e Ferencvárosi TC. La finale si disputerà allo Stadio Città del Tricolore di Reggio Emilia, giovedì 26 maggio 2016, due giorni prima della finale maschile che avrà luogo a Milano.

Verso la finale di Reggio Emilia

• I detentori, le prime due delle otto federazioni col ranking più alto, e i campioni delle sette successive federazioni in classifica, si qualificano per i sedicesimi di finale, in base alla lista di accesso.

• Le altre 32 si sfideranno in un nelle qualificazioni dall11 al 16 agosto per gli ultimi otto posti insieme alle 24 già qualificate alla fase a eliminazione diretta.

• Il sorteggio del 25 giugno per le qualificazioni si baserà sul coefficiente delle squadre. Nel sorteggio, ognuna delle quattro teste di serie sarà messa in una degli otto gruppi di qualificazione.

Otto squadre sono state scelte come padroni di casa: Apollon LFC, FC Twente, PK-35 Vantaa, WFC SFK 2000 Sarajevo, KKPK Medyk Konin, WFC Osijek, WFC Pomurje e Glentoran Belfast United. Le formazioni verranno sorteggiate per prime da unurna separata e messe nel loro girone in base alla loro posizione.

• Le otto vincenti del girone di qualificazione verranno sorteggiate il 20 agosto per i sedicesimi. Linizio della fase ad eliminazione diretta è previsto per il mese di ottobre.

• Il 19 ottobre si terrà un nuovo sorteggio per gli ottavi, invece di farlo insieme a quello dei sedicesimi.

Le contendenti

• Allesordio nei sedicesimi: Chelsea LFC, Club Atlético de Madrid, KIF Örebro DFF

• Allesordio nel girone di qualificazione: CF Benfica, Ferencvárosi TC, Wexford Youths WFC, ŽFK Dragon 2014, FC Jeunesse Junginster

• La squadra del KÍ Klaksvík, campioni delle Faroe, mantiene il record di unica squadra ad aver partecipato a tutte e 15 le stagioni della competizione femminile UEFA.

• Il Bayern è lunica squadra tedesca a non aver vinto il titolo europeo allesordio nella competizione. Lunico precedente risale alla stagione 2009/10, quando le tedesche si arresero agli ottavi.

• Al Frankfurt si sono unite le due squadre che hanno vinto le quattro precedenti edizioni – il Wolfsburg e lOlympique Lyonnais -, oltre ai secondi classificati della passata stagione, il Paris Saint-Germain.

• Grazie al raggiungimento dei quarti di finale nel 2014/15, il Glasgow City FC ha permesso alla Scozia di qualificarsi direttamente alla fase a eliminazione diretta per la prima volta.

• La Spagna per la prima volta ha due squadre nella competizione: lFC Barcelona e lAtlético.

• Dal 2016/17, ad avere due squadre qualificate saranno 12 nazioni invece di otto.

Calendario della competizione

Sorteggio qualificazioni: 14.00 CET, 25 giugno

Qualificazioni: 11–16 agosto

Sorteggio sedicesimi: 20 agosto

Sedicesimi di finale: 7/8 e 14/15 ottobre

Sorteggio ottavi: 19 ottobre

Ottavi di finale: 11/12 novembre e 18/19 novembre

Sorteggio quarti di finale e semifinale: 27 novembre

Quarti di finale: 23/24 e 30/31 marzo

Semifinali: 23/24 e 30 aprile/1 maggio

Finale (Reggio Emilia): 26 maggio 2016

Qualificate ai sedicesimi (*seconde nel proprio campionato)

1 1. FFC Frankfurt (GER, detentori) 72.680

2 Olympique Lyonnais (FRA) 115.080

3 VfL Wolfsburg (GER)* 97.680

4 FC Rösengard (SVE) 69.295

5 Paris Saint-Germain (FRA)* 59.080

6 Brøndby IF (DAN) 52.870

7 Fortuna Hjørring (DAN)* 50.870

8 Glasgow City FC (SCO) 38.570

9 WFC Zvezda-2005 (RUS) 37.520

10 FC Barcelona (SPA) 36.530

11 FC Zürich Frauen (SVI) 32.910

12 FC Bayern München (GER) 31.680

13 FK Zorkiy Krasnogorsk (RUS)* 29.520

14 Liverpool LFC (ING) 24.140

15 ASD Verona (ITA) 20.550

16 KIF Örebro DFF (SVE)* 20.295

17 R. Standard de Liège (BEL) 19.610

18 Chelsea LFC (ING)* 19.140

19 FSK St. Pölten-Spratzern (AUS) 14.725

20 ACF Brescia Femminile (ITA)* 14.550

21 SK Slavia Praha (RCE) 13.560

22 Club Atlético de Madrid (SPA)* 13.530

23 FC BIIK-Kazygurt (KAZ) 12.940

24 LSK Kvinner FK (NOR) 12.075

Qualificate alla fase a gironi (**padroni di casa del girone)

URNA 1

1 Apollon Limassol LFC (CY)** 25.270

2 Olimpia UT Cluj-Napoca (RO) 17.620

3 ŽFK Spartak (SRB) 15.620

4 Gintra Universitetas (LT) 14.630

5 FC Twente (OLA)** 14.610

6 PK-35 Vantaa (FIN)** 13.290

7 FC PAOK (GRE) 12.965

8 Konak Belediyespor (TUR) 12.630

URNA 2

9 Stjarnan (IS) 12.610

10 WFC SFK 2000 Sarajevo (BIH)** 11.970

11 KKPK Medyk Konin (POL)** 11.105

12 WFC Osijek (CRO)** 10.640

13 ASA Tel-Aviv University SC (IL) 10.640

14 WFC Pomurje (SLO)** 10.300

15 WFC Kharkiv (UKR) 9.630

16 FC NSA Sofia (BUL) 8.645

URNA 3

17 Pärnu JK (EST) 6.650

18 KÍ Klaksvík (FO) 5.320

19 FC Minsk (BY) 5.130

20 Ferencvárosi TC (H) 5.115

21 FC Union Nové Zámky (SK) 3.645

22 Wexford Youths WFC (IRL) 3.630

23 CF Benfica (POR) 3.135

24 Glentoran Belfast United WFC (NIR)** 2.660

URNA 4

25 KS Vllaznia (ALB) 1.995

26 Cardiff Met LAFC (GAL) 1.990

27 WFC Ekonomist (MNE) 1.330

28 ŽFK Dragon 2014 (MKD) 0.900

29 CSF Noroc Nimoreni (MDA) 0.165

30 Hibernians FC (M) 0.000

31 Rīgas FS (LV) 0.000

32 FC Jeunesse Jonglënster (L) 0.000

Fonte: www.uefa.com