Pallacanestro Perugia – Basket Umbertide 60-42
(20-12 12-10 12-10 16-10)

Pallacanestro Perugia: Vescovi 22, Santucci 11, Zuccherini 4, Pennicchi, Maselli, Cernicchi, Cecchini 2, Cabarcas, Scortecci, Speziali 21, Della Grazia, Giannoni. All Fiorucci Assl All. Posti

Basket Umbertide: Satta 9, Biselli 6, Venarucci 4, Bartolini 8, Sciurpa, Motoc, Biselli 2, Floridi 13 All. Nocentini.
Perugia ancora sul tetto dell’Umbria.
Le ragazze allenate da coach Filippo Fiorucci e da Francesco Posti non falliscono l’appuntamento e davanti una cornice di pubblico colorata, rumorosa, calorosa e sportivissima superano la temibilissima Bl Umbertide 60-42 facendo propria la coppa di categoria.
Le perugine partono fortissimo e grazie alle suntuose Sara Speziali e Giulia Vescovi (22 e 21 punti a referto) danno già nel primo periodo lo strappo che gestirà durante il match (20 a 12 alla prima sirena). Umbertide gioca una partita gagliarda senza mollare mai e con il duo Floridi (13 a referto) e Bartolini (8 punti) prova a restare attaccate al match. Perugia è  bravissima a controllare la partita nonostante i tantissimi viaggi in lunetta concessi agli ospiti e l’emozione che blocca nel secondo periodo alcune pedine normalmente efficaci e pungenti.
Nella seconda parte di gara le perugine respingono i vari tentativi di tornare a contatto della squadra di coach Nocentini e con Santucci (8 punti) e Zuccherini bravissima a sacrificarsi sulle bocche da fuoco di Umbertide mantiene sempre un vantaggio rassicurante che nell’ultimo periodo aumenterà.
Bartolini ferma il punteggio sul 60-42, la Pallacanestro Perugia conquista anche il titolo under 13, per coach Filippo Fiorucci si tratta del bis dopo il successo con il gruppo under 17 mentre per Francesco Posti un successo che corona una grande stagione aperta con i playoff conquistati con la serie B biancorossa.
“Una bellissima partita davanti una cornice di pubblico fantastica. Faccio i complimenti al Bk Umbertide per quanto fatto vedere in campo, avversario leale e di valore, ben allenato e con delle individualità davvero di qualità. La vittoria del campionato è il giusto coronamento di dieci mesi di lavoro nel quale la squadra ha seguito con costanza e passione quanto proposto da me e Francesco. Oggi sapevamo che sarebbe stato complicato, l’emozione alla “prima” davanti cosi tanta gente ha fatto tremare le gambe a più d’una, ma siamo stati bravi a mettere subito il naso avanti e gestire il vantaggio. Ho rivissuto quanto fatto con il gruppo 1998 cinque anni fa, quando al termine id un campionato dominato giocanno la finale tra le mura amiche e fu più complicata del previsto con l’emozione che fece un brutto scherzo a tante.A questa è età è comprensibile per questo dico bravissime tutte, impossibile fare distinguo, ognuna ha provato a dare una mano alle compagne nonostante la tensione e l’emozione”. alla fine i ringraziamenti per una stagione chiusasi nel migliore dei modi  “Ringrazio la Società, coloro che hanno organizzato questa due giorni bellissima, le famiglie che oggi hanno riempito la tribuna e ci hanno spinto e supportato con passione. Portiamo a casa un altro titolo con l’auspicio che sia un punto di partenza e non di arrivo.”
Nella semifinale di sabato

Bk Umbertide – Blu Basket Spoleto 106-23
(13-7 27-8 28-8 38-2)
Basket Umbertide: Satta 14, Biselli 25, Venarucci 6, Bartolini 28, Motoc 4, Biselli G. 2, Floridi 25. All. Nocentini

Blu Basket Spoleto: Giulietti 2, Maska, Dominici 4, Kaemai, Lanieri, Biba 2, Masica, D’angeli, Napoletano, Leone 15, All. Polinori

Sarà Umbertide a sfidare la Pallacanestro Perugia nella finalissima del campionato under 13 femminile Umbria.
Nella semifinale disputata sabato 6 giugno ad Olmo Floridi e compagne hanno ragione della Blu Basket Spoleto al termine di un match condotto dal secondo periodo in poi con grande autorità.
La Blu Basket Spoleto è brava a reggere l’urto nel primo periodo dove per gran parte del quarto resta a contatto di Umbertide riuscendo a limitare l’assolo di una Floridi (25 per lei in meno di 30′) in grandissimo spolvero.
La squadra allenata da Polinori si disunisce nelle battute finali commettendo alcuni errori che la numero 54 umbertidese punisce permettendo alla sua squadra di refertare il primo strappo.
Nel secondo periodo Floridi parte seduta ma Umbertide scala il solco: sale in cattedra la new entry Bartolini, miglior realizzatrice della partita con 28 punti, che si dimostra efficacissima ed abile nel finalizzare i palloni che le passano per le mani.
Spoleto subisce il colpo e fatica a trovare la via del canestro. Si va all’intervallo lungo con Umbertide in controllo.
Nella seconda parte di gara il divario diventa pesantissimo e Umbertide, che supera quota cento punti, festeggia la vittoria che garantisce il pass per la finalissima di domani alle ore 18, dove sempre ad Olmo affronterà la Pallacanestro Perugia di coach Filippo Fiorucci e Francesco Posti.
Bene Biselli con 25 punti.
Alla fine del match la premiazione della Blu Basket Spoleto, terza classificata in campionato.