Le strade della Lardini Filottrano e dell’allenatore Luca Paniconi si separano. Dopo due stagioni intense, impegnative ma comunque bellissime, che resteranno due fondamentali capitoli della ultra quarantennale storia del club, la società ha scelto di voltare pagina. “E’ stata una decisione molto sofferta – ammette il presidente onorario Giovanni Morresi – ma abbiamo pensato fosse quella da prendere per cambiare indirizzo e affrontare un percorso di rinnovamento che ci dovrà portare alla prossima stagione”.

Una scelta tormentata, anche perché i differenti scenari lavorativi non potranno mai intaccare stima e riconoscenza. “In queste due stagioni Luca Paniconi non è stato solamente l’allenatore della Lardini Filottrano, ma una grande persona che ha condiviso attivamente il cammino di crescita societaria, sposandone idee e filosofia. A lui dobbiamo l’approdo in serie A, anche se è fin troppo riduttivo condensare il tempo passato insieme con il solo risultato sportivo, perché i veri rapporti tra le persone sanno andare oltre una vittoria o una sconfitta. La professionalità, la trasparenza e la dedizione nel lavoro restano qualità indelebili, che, ne siamo certi, saranno le fondamenta per continuare a costruire una radiosa carriera. Grazie di tutto, Luca e… in bocca al lupo”.