In Valtellina Fly Emotion organizza la terza edizione della FLY2RACE l’unica gara a coppie che a corsa e bici aggiunge il volo
Non il classico triathlon, FLY2RACE è l’unica gara sportiva italiana che permette a tutti di volare: incorniciata dall’emozionante panorama del Parco Nazionale delle Orobie, l’originale competizione sportiva organizzata da Fly Emotion, avrà luogo sabato 20 giugno nei comuni di Albaredo per San Marco e Bema (SO).

Una competizione composta da 4 sfide a colpi di mountain-bike, corsa e un’inusuale prova di volo con partenza, in gruppo, alle ore 10.00 nei pressi dell’albergo “Il gusto di Valtellina” di Bema. La prima frazione sarà all’insegna delle due ruote: inforcata la mountain-bike i partecipanti dovranno percorrere circa 8 km per un dislivello di quasi 700mt tra strade asfaltate e non, fino a raggiungere la Località Garzino – Il Baitone, dove terminerà la sezione cronometrata che decreterà l’ordine di lancio per il primo volo. Da lì, avrà luogo una frazione non cronometrata di 4 km per raggiungere la stazione di partenza di Fly Emotion a Bema. Ed ecco l’eccezionale momento del volo con Fly Emotion: grazie ad una speciale imbracatura assicurata ad un carrello che scorre lungo una fune d’acciaio, i concorrenti potranno sperimentare un’esperienza davvero unica, ma non solo, in aggiunta verrà loro richiesto di effettuare prove di abilità che assegneranno abbuoni cronometrici. Dal cielo si torna con i piedi per terra, scattando nelle pinete e lungo la storica Via Priula (sterrata) di Albaredo per circa 6km di corsa, con dislivello di ca. 300mt, fino a raggiungere il Dosso Chierico, per poi ridiscendere lungo la stessa mulattiera fino alla piazza di Albaredo per San Marco. La gara si conclude in alta quota, con un ultimo volo grazie a Fly Emotion e nuove prove di abilità per i concorrenti. Terminate le energie, ogni partecipante, conclusa la gara potrà godere di un delizioso pranzo, a base di prodotti tipici, presso il “Rifugio Ronchi”.

La gara, giunta alla sua terza edizione, è aperta a tutti purché con buone capacità fisiche e tecniche, in possesso di un certificato di buona e robusta costituzione (da presentare al momento del ritiro del pettorale) e dotati di abbigliamento e attrezzatura adatta, tra cui l’utilizzo obbligatorio del casco per la frazione in bicicletta. Un divertimento tutto da condividere perché l’“Action Race” si svolgerà rigorosamente a coppie (uomo-donna/donna-donna/uomo-uomo) che, se non già abbinate, verranno formate prima dello start per permettere anche ai più solitari di fare nuove amicizie. Ogni squadra avrà un nome di fantasia che sarà votato sulla pagina Facebook dedicata permettendo così, per ogni like ricevuto, di ottenere importanti secondi di abbuono cronometrico.

Le coppie che otterranno i tempi minori si aggiudicheranno lauti premi che comprendono esperienze di Kitesurf, Rafting, pacchetti di volo Fly Emotion, Go Kart, Parapendio oltre a prodotti enogastronomici valtellinesi o momenti di relax presso il rinominato centro spa della zona.

Ufficio Stampa BABOL