È Carlo Canna l’MVP del Campionato di Eccellenza 2014-2015. Ilgiocatore cremisi si è aggiudicato il titolo con il 30% dei voti espressi dapiù di 12.000 appassionati che hanno dato la propria preferenza sul sito dellaFederazione italiana rugby.

 

La giovane apertura delle Fiamme Oro Rugby, che nella prossima stagionevestirà la casacca delle Zebre Rugby, durante l’ultimo campionato è statoautore di 53 punti (3 mete, 7 piazzati, 7 trasformazioni e un drop) e sul podiodel miglior giocatore dell’Eccellenza 2014-15 ha preceduto i suoi colleghi direparto Ian McInley (12,62%) e Aristide Barraud (12%).

È la seconda volta in tre anni che un giocatore del XV della Polizia diStato si aggiudica il titolo di MVP, infatti nella stagione 2012-2013 fu ilmediano di mischia cremisi Nicola Benetti a salire sul gradino più alto delpodio.

La cerimonia di premiazione avrà luogo oggi nell’intervallo della finaledi Campionato tra Femi-Cz Rugby Rovigo Delta e Cammi Calvisano. A consegnare ilriconoscimento a Carlo Canna sarà il vice presidente della Federazione italianarugby, Nino Saccà.

Considero questo premio ilcoronamento di una stagione che per me è stata veramente fantastica – hadichiarato il mediano di apertura cremisi – Siamo riusciti ad arrivare dopo piùdi quarant’anni alla fase finale del massimo campionato e io, personalmente, horicevuto una soddisfazione ulteriore: quella di giocare l’anno prossimo nelPro12 con le Zebre Rugby. Sembra una frase fatta e di circostanza, ma questopremio devo dividerlo assolutamente con i miei compagni di squadra e tutta laSocietà del G.S. Fiamme Oro Rugby che mi hanno sempre supportato al massimo.Sono il secondo giocatore delle Fiamme che in tre anni si aggiudica l’MVPdell’Eccellenza. È la dimostrazione che il lavoro che si sta facendo nella miaSocietà sta iniziando a portare i suoi frutti

Cristiano Morabito –Responsabile Ufficio Stampa Fiamme Oro Rugby