Al teatro Principe combatterà il peso massimo Matteo Modugno
“Antonio Moscatiello ha subìto un leggero distacco della retina nella parte inferiore dell’occhio sinistro. Sarà operato martedì. Secondo i medici si tratta di un intervento di routine che non richiederà una degenza lunga, ma un momentaneo stop dagli allenamenti. La carriera di Moscatiello non è in pericolo, anzi riprenderà presto. Antonio sarà certamente al teatro Principe sabato 30 maggio per salutare i suoi tifosi e rassicurarli sulle sue condizioni. Al posto del match tra Moscatiello e Giacomo Mazzoni, avremo quello dell’imbattuto ex campione d’Italia dei pesi massimi Matteo Modugno (15-0 con 8 vittorie prima del limite) che è da poco passato alla OPI 2000. Affronterà il croato Jakov Gospic (15-11 ma con 11 vittorie per ko) sulle sei riprese.” Sono parole di Alessandro Cherchi, presidente della Principe Boxing Events ed organizzatore (insieme alla OPI 2000) della manifestazione di sabato prossimo.


Antonio Moscatiello (18 vittorie, 2 sconfitte e 1 pari) avrebbe dovuto difendere per la seconda volta il titolo italiano dei pesi welter conquistato il 20 giugno 2014 a Piacenza mettendo knock out al terzo round Paolo Lazzari con uno spettacolare gancio sinistro al volto. Moscatiello ha difeso il titolo il 5 dicembre 2014 nella manifestazione inaugurale del teatro Principe con una vittoria per ko tecnico al decimo tempo su Riccardo Pintaudi. La difesa contro Giacomo Mazzoni è solo rimandata, visto che la prima sfida tra loro due (nel 2013) è terminata in parità e che entrambi vogliono dimostrare chi sia il migliore.

“So che Moscatiello ha molti tifosi a Milano e che parecchi di loro hanno comprato il biglietto principalmente per vedere combattere Antonio – commenta Alessandro Cherchi – ma posso garantire che non rimarranno delusi dagli altri incontri. La difesa del campione d’Europa dei pesi superleggeri Michele Di Rocco contro il francese Alexandre Lepelley basta per soddisfare gli appassionati più esigenti. Nel precedente combattimento al teatro Principe, Michele ha dato spettacolo e lo darà anche sabato prossimo. Michele è in straordinaria ascesa, è migliorato moltissimo ed ha acquisito maggiore consapevolezza nelle proprie capacità. Anche Matteo Modugno è garanzia di spettacolo. Vogliamo che diventi un beniamino del pubblico milanese.”

Sul ring del teatro Principe combatteranno anche l’imbattuto peso massimo leggero Matteo Rondena (3-0) e il peso superwelter  Maxim Prodan (ventunenne che ha svolto un’intensa attività giovanile in Ucraina e che si allena alla Opi Gym sotto la direzione di Franco Cherchi).

La manifestazione inizierà alle 19.00. Questi i prezzi dei biglietti: 40 euro per il parterre e 25 euro per la balconata. Per la quarta volta consecutiva, si va verso il tutto esaurito. I pochi biglietti rimasti si possono acquistare presso la OPI Gym (Corso di Porta Romana 116/A, telefono 02-89452029) ed il negozio della Leone 1947 in Via Crema 11 (telefono 02-90725198).

Diretta alle 23.00 su Deejay Tv, canale 9 del digitale terrestre nazionale e canale 145 della piattaforma Sky, con il commento del giornalista Fabio Panchetti e dell’ex campione del mondo dei pesi welter WBU (World Boxing Union) Alessandro Duran.