Ricco il programma del Gran Galà di Overtime – la vita oltre il calcio che si svolgerà lunedì 25 maggio alle ore 19.30 al Grand Hotel Salerno. Ospiti di rilievo nazionale, i premi assegnati ai ragazzi delle scuole e dell’università e…

 

tante sorprese per l’edizione 2015 della manifestazione organizzata dall’Associazione “Overtime – la vita oltre il calcio” presieduta dal medico-allenatore Nicola Provenza.
I dettagli e le novità della serata finale saranno illustrati nel corso della conferenza stampa di venerdì 22 maggio alle ore 10.30 al Grand Hotel Salerno. L’elemento caratterizzante questa edizione di Overtime è la volontà di dare risalto al punto di vista dei ragazzi sul calcio. Perché per costruire qualcosa di importante e duraturo è giusto partire dalla base, per diffondere valori sani quali passione, emozioni e rispetto bisogna dare voce ai giovani.
Il Concorso Overtime “Il calcio con i tuoi occhi” ha coinvolto gli studenti di scuole ed università dai 10 ai 26 anni che hanno descritto il loro calcio attraverso un racconto breve o un cortometraggio. I migliori elaborati riceveranno, in occasione del Gran Galà di Overtime di lunedì 25 maggio alle ore 19.30 al Grand Hotel Salerno, un diploma, un trofeo e la possibilità di partecipare a stage professionali. Non è casuale la scelta di Overtime di intitolare la sezione racconti brevi al giornalista Zaccaria Tartarone e quella cortometraggi al calciatore Gianfranco Torre, due persone che hanno incarnato al meglio lo spirito della manifestazione.
Quest’anno si sono svolti ad aprile tre incontri di Anteprima Overtime che sono serviti ad avvicinare ancora di più i giovani. Gli studenti del Liceo Tasso di Salerno, dell’Università di Salerno e i giovani calciatori all’Oratorio Salesiano di Salerno si sono confrontati con personaggi del calcio come l’allenatore Eugenio Corini, il giornalista di Sky Gianluca Di Marzio e il docente di comunicazione al Supercorso di Coverciano per allenatori Felice Accame. Particolarmente interessanti e stimolanti gli incontri con gli scrittori Marco Marsullo, Elisabetta Bucciarelli e Tiziano Marelli e con l’attore Enzo Decaro.
Un’altra novità sostanziale dell’edizione 2015 è rappresentata dal Premio Overtime assegnato ad un personaggio di spicco del calcio italiano distintosi per il suo comportamento leale e genuino che può essere da esempio per molti ragazzi.

Ufficio Stampa OVERTIME
Alessandro Ferro