A.C. Bra: Serie D, Bra-Acqui 1-1

BRA: Diouf (1° st Carli), Crepaldi, Affinito, Bottasso, Chiazzolino, Strumbo, Provenzano (45° st Silva Perdomo), Pirrotta, Varvelli, De Peralta (35° st Pinelli), Banegas.

A disp: Benci, Lombardo, Mazza, Mazzafera, Firriolo, Gili.

Allenatore: Massimo Gardano.

ACQUI: Scaffia, Simoncini, Giambarresi, Buonocunto (20° st Gasparotto), Emiliano, De Stefano, Coviello, Cangemi (45° st Bottino), Roumadi, Rossi, Innocenti (37° st Del Moro).

A disp: Rovera, Benabid, Martinetti, Mugnai, Cleur, Troni.

Allenatore: Francesco Buglio.

ARBITRO: Testi di Livorno (assistenti: Fuoco e Mocanu di Torino).

MARCATORI: 46° pt Roumadi (A), 2° st Varvelli (B).

NOTE: ammoniti Bottasso, Strumbo e Pirrotta (B), Rossi (A).

E finita così la diciottesima (e penultima) giornata di ritorno del girone A di Serie D.

Nellultimo impegno ufficiale davanti al pubblico amico (circa 300 gli spettatori che hanno gremito le tribune, pomeriggio coperto e terreno di gioco in buonissime condizioni), il Bra di capitan Giacomo Chiazzolino e compagni ha pareggiato 1-1 contro lAcqui.

Un match che ha regalato emozioni nellarco dei 90 minuti con i padroni di casa che, oltre alla rete di Giancarlo Varvelli, hanno fatto tremare più volte lestremo difensore alessandrino.

Bra che sale a 64 punti in classifica, ora in settima posizione.

Mister Gardano ha mandato in campo il seguente undici (nel tradizionale completo giallorosso): Diouf (in porta), Crepaldi, Bottasso, Strumbo e Affinito (in difesa), Pirrotta, Chiazzolino e Provenzano (a centrocampo), Varvelli, De Peralta e Banegas (in attacco).

Completo bianco con inserti neri per lAcqui di mister Francesco Buglio.

Destro insidioso di Innocenti da posizione defilata e riposta da grande portiere di Diouf che smanaccia in angolo, al 5°.

Sfortunato Pocho Banegas al 14°, sinistro terrificante dai sedici metri dopo essersi liberato dalla marcatura e traversa clamorosa, con la palla che sbatte violentemente sul legno e poi sul terreno di gioco.

Cartellino giallo per Strumbo al 19°: il difensore centrale calabrese salterà per squalifica il match di Borgosesia.

Acqui pericoloso al 34°, Roumadi colpisce di testa da due passi e Diouf è bravo a chiudere lo specchio della porta, con lausilio di Crepaldi.

Punizione di De Stefano dai venti metri al 40°, sinistro che si perde di poco alto sopra la porta giallorossa.

Termali in gol al 45°: Roumadi trafigge Diouf con un sinistro angolato in area piccola, 0-1.

Cambio tra i pali braidesi ad inizio ripresa: Carli per Diouf (dolorante ad un polso). Arriva latteso gol giallorosso al 2° minuto: svarione difensivo di Simoncini, Varvelli supera in uscita Scaffia e deposita in rete l1-1!

De Peralta, al 22°, servito da Banegas (a sua volta innescato da Pirrotta) non trova lo specchio della porta per una questione di centimetri.

Clamoroso errore di Roumadi alla mezzora che, da pochi metri, di testa non trova la porta.

Ancora Bra e ancora Banegas al 33°, sinistro potente e Scaffia respinge con i guantoni.

Secondo cambio Bra al 35°: Pinelli rileva De Peralta; dieci minuti più tardi Silva Perdomo prende il posto di Provenzano e sincarica di un calcio di punizione dai 20 metri: destro calibrato ma nessun rischio per Scaffia.

Triplice fischio del signor Luca Testi di Livorno e un punto a ciascuna formazione.

In conferenza stampa, la parola al capitano braidese Giacomo Chiazzolino: Annata positiva anche se, forse, avremmo potuto arrivare ai play-off, però penso che, visto la partenza a singhiozzo, il campionato del Bra sia stato più che positivo e credo che possiamo essere orgogliosi. Qui sto bene e allora perchè cambiare?.

Al suo fianco, mister Massimo Gardano: Sono soddisfatto della nostra stagione, i ragazzi sono cresciuti tenendo conto che si parla di una squadra giovane, con unetà media di 21 anni. I ragazzi mi hanno seguito, mi hanno dato fiducia e penso che i risultati ottenuti siano lusinghieri. Ringrazio tutto lo staff, la società, i nostri tifosi. Qualche mattone è stato messo. Adesso dobbiamo vedere se saremo bravi nel mettere anche il tetto, le porte e le finestre.

Domenica 10 maggio alle ore 15, trasferta allo stadio Comunale di Borgosesia (provincia di Vercelli) contro i granata padroni di casa, per lultima giornata di campionato.

La società A.C. Bra coglie l’occasione per ringraziare tutti coloro i quali hanno sostenuto la squadra giallorossa nelle partite casalinghe 2014/2015 (e in trasferta) acquistando labbonamento o il biglietto per un singolo incontro.

Senza di voi non saremmo gli stessi.

 

Le foto di Bra-Acqui (scattate dal nostro fotografo ufficiale Andrea Lusso)

DL A.C. Bra

Danilo Lusso