ELFE Firenze 0

RED ROGUES Sarzana 21

Parziali per quarto: 0-0; 0-0; 0-7; 0-14.

È finito con una sconfitta per 21 a 0 l’esordio della squadra femminile di football americano di Firenze nel massimo Campionato Nazionale di Football Americano Femminile. Le Red Rogues si sono imposte nettamente ma solo al termine di una vera battaglia in equilibrio fino all’ultimo quarto di gioco. Primi due quarti di gioco senza grosse emozioni ma con le Red Rogues che esibiscono un buon gioco di corse che mette a dura prova la difesa fiorentina. L’attacco delle Elfe procede a sprazzi affidandosi al gioco aereo orchestrato dal quarterback Pecchioli. Prima dell’intervallo il roster già corto delle fiorentine subisce un duro colpo con Casagranda costretta ad uscire per una distorsione al ginocchio. Al rientro dagli spogliatoi le Red Rogues spingono sull’acceleratore è sbloccano il risultato con una bella corsa del running back Espana che trasforma anche il punto addizionale del 7-0 per le ospiti. Le Elfe recuperano un pallone importante nella metà campo delle Reds ma non riescono a mettere punti sul tabellone. Nell’ultima frazione di gioco le ragazze liguri chiudono il match prima con una corsa di Cavellini e poi con la QB sneak di Bertorello. Partita ad alta intensità che ha visto prevalere meritatamente la squadra ospite che non ha comunque avuto vita facile nel piegare le Elfe di Coach Iori che commenta così: “Buona partita, siamo rimasti in gara per tre quarti poi abbiamo pagato il calo fisico dovuto ai doppi ruoli. Anche l’inesperienza ha avuto il suo peso in diversi frangenti della partita quando abbiamo subito 3 o 4 giochi decisivi. Adesso però sappiamo cosa vuol dire giocare una partita di tackle football contro un avversario di tutto rispetto. Domenica prossima a Milano cercheremo di fare del nostro meglio e sono certo che fare meglio è nelle nostre possibilità!”

Filippo Martelli