Coach Beltrami: “Attenzione e facciamo il nostro gioco”

Dopo i primi due match della stagione è iniziato il lungo sprint che si concluderà il 26 dicembre, quando terminerà anche un girone d’andata mai così compresso a causa dell’inizio ritardato, causa Mondiale, del campionato.

La Liu•Jo Modena ha iniziato questo cammino fatto di tante partite in poche settimane con due vittorie, quelle su Scandicci e Piacenza, ed ora vuole continuare la marcia anche se non sarà semplice. Coach Beltrami parte nella sua analisi prepartita proprio dalle ultime prestazioni della squadra: “Il momento è ottimo, purtroppo in questo inizio di stagione abbiamo rimediato una sconfitta inaspettata, ma altrettanto è successo mercoledì di trovare una soddisfazione per molti a sua volta inaspettata. Stiamo lavorando molto bene e per il futuro sono molto fiducioso. Adesso il problema è che entro Natale dovrà terminare il girone d’andata e quello che abbiamo fatto in allenamento ormai è fatto. Ci sarà poco tempo per allenarsi da ora in poi e per sistemare alcune cose, bisogna pensare a giocare”.

Continuare sulla strada intrapresa, si diceva, ma di fronte si profila un avversario insidioso nonostante ciò che dica la classifica. Il Bisonte è una formazione esperta e da affrontare al massimo come lo stesso tecnico bianconero rammenta: “Come tutte le altre neopromosse, Scandicci e Montichiari, anche Firenze è una squadra fastidiosa in difesa poi battono bene. Bisognerà stare molto molto attenti. Scendere in campo con la mentalità mostrata contro Scandicci? Sì, decisamente, oppure addirittura potrebbe essere bene utilizzare quella messa in mostra con Piacenza perché a mia sensazione abbiamo cercato di guidare il gioco contro una squadra forte. Volevamo dimostrare ad un avversario forte che potevamo guidare il gioco e dovremo farlo anche con un avversario che in teoria è inferiore”.


Andrea Lolli

Ufficio Stampa L•J Volley