None in campionato, tredici reti messe a segno alle spalle delle numero uno avversarie, una voglia di gareggiare, superando i colleghi maschietti, fuori dal comune!

E’ proprio sotto la direzione tecnica di un allenatore dalla pluriennale esperienza come coach Mario Nicoli e presa per mano dalle reti marcate a ripetizione da bomber Cirri, cinque gol realizzati da inizio stagione tra cui una doppietta contro la capolista, e da Morreale, tre centri vibranti messi in saccoccia, che la formazione “Giovanissime” dell’A.C.F. Firenze sta dicendo la propria nel campionato provinciale maschile categoria “Esordienti 2002”, rivelandosi un collettivo mina per qualsiasi squadra ed una realtà esternante non solo grinta da vendere ma anche un passionale attaccamento alla maglia gigliata . Nonostante un atletismo  ed una forza fisica non paragonabili a quelli dei propri piccoli colleghi le giovani Viola hanno dato del filo da torcere, sabato in trasferta e come del resto a tutte le altre formazioni avversarie fino ad ora incontrate, alla capolista Firenze Sud, gara terminata per la cronaca con lo score finale di 6-2, grazie ad una prova comune di vero spessore ed ad una Cirri sempre più attaccante di razza, capace di siglare due reti ai propri cugini, diventando così la prima giocatrice / il primo giocatore a rifilare una doppietta in campionato ad un Firenze Sud  forza schiacciasassi del torneo.
Cercando di trovare il giusto feeling tra le atlete e tentando di sviluppare un volume di gioco che possa esprimere un calcio armonioso quanto efficace nel conquistare punti su punti il Firenze tenterà di prepararsi, da qui in avanti,  in maniera certosina all’edizione 2015 della Coppa Toscana “Giovanissime”,  solido obbiettivo della formazione guidata da coach Mario Nicoli e di tutto l’A.C.F., attuale detentore del medesimo trofeo.

Ufficio Stampa: Mattia Martini.