Il presidente Malagò consegnerà l’ambito riconoscimento prima di Natale

Il momento magico della B-Chem Potenza Picena si arricchisce di un altro risultato brillante. Il Coni ha conferito al direttore generale biancazzurro Carlo Muzi la Stella di Bronzo al merito sportivo per il 2013 come valido riconoscimento alle benemerenze acquisite nella duratura attività dirigenziale. Traguardo che arriva in concomitanza con lo sprint nella nuova stagione. Dopo cinque giornate di regular season, infatti, la B-Chem guida la classifica a 11 punti in coabitazione con Ortona e Vibo Valentia. Una partenza eccellente grazie a quattro vittorie e una sola sconfitta in attesa di affrontare in trasferta Corigliano.

Una gran bella soddisfazione per l’uomo simbolo del Volley Potentino, che ha fatto il suo ingresso in società nel 2000 contribuendo in modo determinante al processo di crescita del sodalizio pallavolistico sul campo e fuori dal rettangolo di gioco. Un percorso graduale che ha portato la squadra marchigiana sempre più in alto fino ad approdare tra i cadetti e persino a lottare per le posizioni di vertice della serie A2 UnipolSai. Un progetto mirato che anno dopo anno ha aperto le porte a giovani talenti made in Italy e ad atleti già affermati per estendere la cultura del volley nel comprensorio e conquistare nuovi supporter.

Sarà il presidente nazionale del Coni Giovanni Malagò a consegnare di persona l’ambito riconoscimento al dg potentino nell’ambito di una cerimonia organizzata a Macerata dal Comitato Territoriale del Coni. La data ufficiale verrà resa nota alla società solamente nei prossimi giorni, ma, in linea di massima, l’evento si svolgerà verso metà dicembre all’interno del teatro Lauro Rossi di Macerata.

Lettera di Giovanni Malagò, presidente Nazionale del Coni:

«Carlo, con questa onorificenza l’organizzazione sportiva nazionale, oltre ad attestare le tue capacità e i risultati conseguiti in tale attività, desidera anche esprimerti profonda riconoscenza per la generosa collaborazione e l’impegno dedicati allo sport in tanti anni di servizio. Mi congratulo profondamente con te, augurando che nel prosieguo dell’attività dirigenziale possa conseguire ulteriori traguardi e soddisfazioni».

La reazione di Carlo Muzi, dg della B-Chem Potenza Picena:

«Un riconoscimento importante e inatteso. Quando il Comitato Provinciale del Coni mi ha avvertito mi sono commosso. Ci tengo a ricordare che, al di là del mio impegno, non avrei mai raggiunto questi risultati senza la bravura e la dedizione di tutti i dirigenti che collaborano allo sviluppo del Volley Potentino. Da ragazzo giocavo nell’allora Sacrata e dopo tanti anni sono tornato a Potenza Picena da dirigente sposando un progetto di ampio respiro. In questi 14 anni siamo passati da cinque uomini factotum a un gruppo di cinquanta dirigenti suddiviso per professionalità. Ci siamo strutturati: ognuno ha un suo compito e tutti lo svolgono al meglio. Già i complimenti della Lube per il nostro percorso ci avevano inorgoglito. Continueremo tutti a lavorare sodo».

CURIOSITA’: Domani (venerdì 21 novembre) il palleggiatore biancazzurro Pier Paolo Partenio sarà l’ospite del “Volley di Spiker”, rotocalco sportivo di Tvrs dedicato alla pallavolo e condotto dal giornalista Andrea Verdolini. La rubrica sarà trasmessa alle 21.30 sul canale 111 e in replica alle 22.45 sul canale 11 del digitale terrestre.

Ufficio stampa Volley Potentino
Michele Campagnoli