3-0 all’Andria, Bcc Nep vola in classifica.
Nel primo derby barese della stagione i gialloblù abbattono gli avversari e aumentano il vantaggio sulle inseguitrici. Domenica prossima a Gioia del Colle sfida all’ex Matheus.

Bcc Nep Castellana Grotte vs Pallavolo Andria 3-0 (25-15; 25-16; 25-12) 20′, 25′, 27′ min.

Bcc Nep: Cazzaniga 22,  D’Amico 6, Lo Re 5, Scio 8, Di Noia 1, Barbone 8, Rinaldi L, Mauti 2, Lavecchia 2,  Ventrella 0, De Mori 1, Mastrangelo 0, Di Masi L NE; All. Spinelli.

Andria: Incampo 8, De Benedetis 2, Tamborra 4, Guerrieri 8, D’Onofrio 1, Porro 6, Pepe L,  Cirulli 1, Cripezzi 0, Strippoli, Losito e Masella NE. All. Lozowy.

Non era certo la Pallavolo Andria delle vecchie conoscenze Lozowy – in panca –  e Guerrieri –  in campo –  la formazione che poteva impensierire la New Mater di Giuseppe Spinelli, ma il netto risultato con cui si è chiuso il match, in un ‘ora e nove minuti, la dice lunga sulla voglia e determinazione con cui Cazzaniga e soci affrontano qualunque avversario. Ancora  l’opposto gialloblù, che sta viaggiando a medie stratosferiche, a rivelarsi protagonista in un match chiuso con 22 punti e l’81% in attacco con 2 muri e tra ace, ed a trascinare sull’onda dell’entusiasmo tutta la squadra.
Ed è proprio questo atteggiamento collettivo, l’aspetto più interessante e positivo di una formazione quasi condannata a vincere e  pronta, fino a questo momento , ad accettare con grande responsabilità questa condanna.

Poco da commentare in una gara che ha visto la Bcc Nep prendere in tutti e tre i parziali subito un buon vantaggio con Di Noia sempre lucido nel smistare i palloni giusti ai propri attaccanti che hanno subito messo in crisi gli avversari , apparsi incapaci di porre in essere una reazione sufficiente a mettere in difficoltà i più quotati castellanesi.
69% in attacco con un solo errore, 9 muri, 5 ace ed una ricezione perfetta del 45% sono numeri che portano il match verso una direzione specifica, quela gialloblù. Spinelli ha avuto modo di regalare campo ai ragazzi della panchina con Mauti, Lavecchia e De Mori che si iscrivono a tabellino, e presenza timbrata per Ventrella e Mastrangelo (quest’ultimo all’esordio stagionale).

Soddisfatto al termine coach Spinelli che pensa già alla difficile sfida di domenica prossima a Gioia del Colle con la Real Volley dell’ex Matheus.

BENE ANCHE LA SERIE D.
Vince e convince anche la serie D gialloblù che infila la quarta vittoria su cinque gare e si issa al quarto posto in classifica a soli tre punti dalla capolista Specchia.. Secco il 3-0 ottenuto a Lizzanello,  ottimo viatico per la prossima sfida casalinga sabato in programma 22, in casa con Surbo.       

Pier Paolo Lorizio
Responsabile Ufficio Stampa
BCC-NEP Castellana Grotte