Pallamano – Coppa Veneto F / Passaggio del turno a punteggio pieno.
ALI’ MESTRINO ACCEDE ALLA SECONDA FASE DI COPPA

ALI’ MESTRINO-MUSILE 41-13 (21-6)
ALI’ MESTRINO: Campagnaro 1, Cazzola 2, Cogo 2, Lollo (p), Losco 8, Marinello 2, Moretti (p), Nichifor 4, Perin 2, Piasentini 4, Pugliese 8, Rauli 6, Sabbion, Stefanelli 2. All. Diego Menin
MUSILE: Zamuner (p), Sapiente (p), Fontana, Benriga, Mallia 1, Budusan 1, Squarcina, Zanette, Pancera 2, Pizzol 6, Bortoluzzi 3, De Luca, Belli. All. Alessandro Cavallaro
Arbitro: De Vettor

MALO-ALI’ MESTRINO 16-29 (6-17)
MALO: Bisevac I. 2, Bisevac G., Caretta 2, Martoni, Padovan, Parise 1, Potcovel 5, Pozzer 1, Pozzacchio (p), Saggin, Sbaichiero (p), Tisato 2, Vitiello 2, Zanella 1. All. Andrea Reghellin
ALI’ MESTRINO: Casetti (p), Cogo 1, Giacomini 2, Fabbris 4, Losco 4, Marchionni 3, Marinello 1, Moretti (p), Nichifor 3, Perin 3, Piasentini 4, Rauli 3, Scarpel, Stefanelli 1. All. Diego Menin
Arbitri: Pasqualin e De Vettor

Ritorno di Coppa Veneto sulla falsariga di quanto visto due settimane prima. Fra le mura amiche del Palafilzi, Mestrino impegna 19 atlete, operando un ampio turn-over per ogni tempo. Nel primo match di giornata, le padovane superano agevolmente il fanalino di coda Musile, che nel primo tempo subisce le scorribande gialloverdi di Losco, Pugliese e Stefanelli (12-4 all’11’), sul finire di frazione sono Nichifor e capitan Piasentini ad allungare il passo (21-6 al riposo). Nella ripresa la solita Losco ha gioco facile fra le larghe maglie della difesa veneziana, così come la neo-entrata Rauli. Perin, Nichifor e Marinello scavano infine il divario che sancisce il 41-13 finale.
A qualificazione ottenuta, nella seconda gara le mestrinesi hanno lasciato a riposo cinque fra le atlete più giovani chiamando in causa al loro posto Casetti, Fabbris, Giacomini, Marchionni e Scarpel. Il Malo dal canto proprio ha opposto una prestazione in miglioramento rispetto a quindici giorni fa, ma ancora con un gap importante da colmare. Moretti e Pozzacchio sono le protagoniste fra i pali dell’inizio di gara, con la prima che concede solo 1 rete nei primi 13 minuti e la seconda che contiene l’avanzata mestrinese effettuando molte parate, fra cui tre rigori. Il match è comunque gradevole con Fabbris che esordisce siglando 4 gol da pivot, così come Marchionni a quota 3 da terzino sinistro. La rotazione molto frequente delle atlete padovane, permette alle locali di mantenere un ritmo altissimo, sia in difesa che in attacco (9-1 al 13′, 17-6 all’intervallo). Nella ripresa, così come nella prima gara, coach Menin rinuncia a Stefanelli per provare soluzioni diverse d’attacco. Le dimensioni del punteggio si dilatano con tre gol di Perin fino al 33′ (22-8), per poi mantenersi fino al finale di 29-16.
L’Alì Mestrino chiude con quattro vittorie in altrettante gare la prima fase della Coppa Veneto, accedendo così, assieme al Malo secondo classificato alla seconda fase che si disputerà a sempre a concentramento a fine stagione e vedrà la partecipazione del Dossobuono, qualificata di diritto, quale iscritta alla serie AF).
Per le gialloverdi, dopo la pausa per gli impegni della nazionale, inizierà finalmente il campionato di seconda divisione, con la trasferta a Udine di domenica 23 novembre.

Coppa Veneto F – 1° Fase – Concentramento di Ritorno (Domenica 09.11.2014 – Mestrino)
ALI’ MESTRINO-Musile … 41-13
Malo-ALI’ MESTRINO ….. 16-29
Malo-Musile ……….. 37-12

Classifica: ALI’ MESTRINO 12 Punti, Malo 6, Musile 0.

Promosse alla 2° Fase: ALI’ MESTRINO e MALO
Qualificata di Diritto alla 2° Fase: DOSSOBUONO

Ufficio Stampa – Pallamano Mestrino Asd
Nella foto di Leandro Zampieri: Carlotta Pugliese