Capodaglio indica la strada: “Abbiamo gioco, identità e voglia di emergere: questi fattori alla lunga premiano sempre”

LEGA PRO 2014/2015 – GIRONE C: 12^ GIORNATA DI CAMPIONATO

Il secondo ko stagionale in campionato contro la Juve Stabia non ha destabilizzato la Lupa Roma che, consapevole del proprio valore, si presenta in casa del Foggia alla ricerca di un risultato positivo nella seconda trasferta consecutiva prima del match interno contro l’Ischia domenica 16 novembre alle 14,30 allo stadio Quinto Ricci di Aprilia.

Nel presentare la sfida contro la formazione di De Zerbi ha parlato il metronomo Paolo Capodaglio che, dopo un anno vissuto da protagonista in Serie D, analizza il momento attuale della Lupa Roma in vista del posticipo dello “Zaccheria”.

PARLA PAOLO CAPODAGLIO

“Il nostro fin qui è stato senza alcun dubbio un cammino positivo – esordisce convinto Capodagliotutto quello che è stato fatto però rappresenta ora il passato, abbiamo costruito una base solida dove costruirci d’ora in poi qualcosa di ancora più importante”.
Il posticipo della 12^ giornata mette di fronte Foggia e Lupa Roma dopo il ko in casa della Juve Stabia per la formazione di Cucciari: “Il morale era ed è alto. I risultati in questo momento magari non saranno quelli di inizio campionato ma a livello di gioco non ho visto una squadra sofferente o in difficoltà. Siamo consapevoli della nostra identità e della nostra voglia di emergere. Poi si può perdere o vincere ma avere un gioco alla fine premia sempre”.
Stasera alle 20,45 la Lupa Roma sarà di scena in uno stadio storico come il “Pino Zaccheria” di Foggia: “Le ambizioni, come conferma anche la classifica, giocheranno un ruolo determinante. Avremo la fortuna di giocare in uno stadio importante, contro una squadra dal grande passato che peraltro ha i nostri stessi punti. Abbiamo tanta voglia di far bene e credo quindi ci siano tutti gli ingredienti per una grande partita”.
Una battuta finale sul raggruppamento scelto per la Lupa Roma del Presidente Alberto Cerrai: “Il girone C mantiene le aspettative del precampionato. Le corazzate chiaramente tirano il gruppo, poi seguono quelle 5/6 squadre per 2 posti e poi il resto lotta per il mantenimento della categoria. Ogni domenica si può cadere, anche se man mano che si va avanti i valori delle grandi soprattutto trovano e troveranno sempre più continuità”.

 

TERNA ARBITRALE

L’incontro Foggia-Lupa Roma, valido per la 12^ giornata del campionato di Lega Pro girone C, sarà diretto dal signor Enzo Vesprini di Macerata coadiuvato dagli assistenti Michele Grossi di Frosinone e Lorenzo Abagnara di Nocera Inferiore.

La Lupa Roma ha conquistato ben 17 punti nelle prime 11 giornate di campionato e si trova a pari lunghezze con lo stesso Foggia che è imbattuto da 7 giornate consecutive.

Fischio d’inizio stasera lunedì 10 novembre alle 20,45 allo stadio “Pino Zaccheria” per Foggia-Lupa Roma.

Valerio D’Epifanio – Responsabile Comunicazione Lupa Roma FC