Con una prova convincente il Bovalino prenota un posto per volare alle Final Four di inizio dicembre e sfatare il tabù che li vede da due stagioni consecutive fermarsi ai quarti di finale della Coppa Italia regionale. Il Città di Vibo viene battuto con un perentorio 6-2, anche se la storia di questo sport ci insegna che con un ritorno da giocare, il vantaggio di 4 reti non dà la certezza del passaggio del turno. Ma se Pipicelli (al rientro dopo un stop di 10 giorni, buona prestazione la sua) e compagni ripetono la gara disputata quest’oggi al Pala ‘La Cava’, l’impresa a cui sono chiamati i vibonesi si farebbe molto ardua. La formazione di Lobianco, nonostante l’attenuante dell’assenza dello squalificato Daniele Briga, e di Felipe, viene dominata sull’aspetto del palleggio dai padroni di casa e dopo il palo iniziale preso da Scardamaglia si scioglie sotto i colpi di Bruno Federico che all’8’ porta in vantaggio i suoi con un tiro di esterno da posizione defilata, del solito Giovanni Avarello a metà primo tempo e dal ritorno al gol in maglietta Bovalino calcio a 5 per Manuele Pezzano. Il successivo time-out chiamato da Lobianco al 3-0 avversario provoca una reazione nei suoi che così accorciano grazie a Scardamaglia e alzano il ritmo, trovando un bravo Panuzzo che a cavallo dei due tempi toglie per due volte le castagne dal fuoco ai suoi compagni. Ad inizio il Città di Vibo prende anche due pali, uno con un sinistro di Paternò prima di soccombere all’1-2 nato da azione d’angolo prima di Pasquale Federico al 43’ e di Giovanni Avarello 2 minuti dopo. Non passano 5 giri di orologio che il numero 7 registra un altro hattrick, il terzo stagionale, a cui si aggiunge il poker di 4 giorni fa. Al 6-1 di casa, il tecnico ospite si ripete, chiama un time-out dal quale ne scaturisce ancora una volta la rete dei suoi, stavolta fortunosa, con Giovanni Avarello che devia involontariamente nella sua porta. E’ il 53’, ma il Bovalino difende fino alla fine il 6-2 e in attesa di ritirare il check-in tra due settimane che lo porterebbe alla fase finale della competizione, sabato avrà ancora di fronte, con il Palasport di Bovalino a fare da scenario, il Città di Vibo, stavolta per il campionato, ma con l’obiettivo sempre della vittoria.

BOVALINO C5: Panuzzo, Errante, Griffo, Federico P., Clemente, Pezzano, Avarello, Federico B., Morabito, Pipicelli, Marte, Baldissarro. All.: Enzo Mallamo

CITTA’ DI VIBO: Cannatelli, Scardamaglia, Vitale, Potenza, Marchio, Russo, Ye Kun, Policaro, Di Bella, Grillo, Paternò. All.: Lobianco

MARCATORI: 8’ Federico B., 17’ Avarello, 25’ Pezzano, 26’ Scardamaglia; 43’ Federico P., 45’e 49’ Avarello, 52’ Autorete Avarello.

NOTE. Ammoniti: Scardamaglia (CdV). Minuti di Recupero: 1’pt; 2’st

ARBITRI: Ursetta e Zinzi di Catanzaro

Ufficio Stampa