Busto piegato 3-0.
Pronta reazione del Red Volley di B1, dopo la sconfitta di sabato scorso nel derby contro Novara. Al Pala Vicuna finisce 3-0 per la squadra di Bonollo, al termine di una gara entusiasmante contro le rivali della Unendo YamamaY Busto Arsizio, ancora alla ricerca dei primi punti in classifica.

Bonollo schiera Bernabè in palleggio e Olocco opposto, al centro Caneva e Stefani, di banda Quarchioni e Mo e Garzonio libero.
Lucchini risponde con Mazzotti in regia opposta a Tesanovic, al centro Giobbe e Belli, martelli Angelina e Varone, Della Canonica libero.
Il primo set è caratterizzato da una sostanziale parità . Sin dall’inizio la frazione viene giocata punto a punto (7-8).  Busto prova ad allungare (11-14), ma il Red non molla e con in battuta Stefani impatta il punteggio sul  15-15. Il break decisivo arriva sul 20-20 quando Quarchioni, Olocco e un ace di Bernabè scavano un piccolo solco (23-20). Il set si chiude sul 25-23 dopo l’invasione di piede di Tesanovic.
Le ragazze di Lucchini rientrano in campo determinate e vogliose di ribaltare il risultato della prima frazione e infatti partono forte e meglio rispetto alle padrone di casa portandosi sul 6-8. L’inerzia del set però cambia nella fase centrale quando, con in battuta le centrali del Red, prima Caneva e dopo Stefani, le padrone di casa trovano due break importanti, arrivando al secondo time-out tecnico sul 16-13. Il vantaggio di 3 punti rimane immutato fino alla fine del tempo e dopo una lunga azione è l’errore di Angelina da posto 2 a fissare il punteggio sul 25-22 e a portare le biancorosse sul 2-0 nel computo dei set.
Lucchini cambia al centro, inserendo D’Adamo per Belli, ma in quella che sarà  l’ultima frazione di gara è il Red Volley a partire meglio: Caneva con un astuto pallonetto in fast fa 8-6. Durante la fase centrale del set, caratterizzata da alcune azioni molto combattute, il vantaggio delle padrone di casa aumenta portandosi sul 16-13 al secondo time-out tecnico. Onore a Busto Arsizio per non essersi arreso fino alla fine, ma le ragazze di Bonollo sono decise e determinate a chiudere la pratica in soli 3 set. Infatti dopo un attacco di Olocco e un pasticcio difensivo di Albè e Mazzotti il set finisce sul 25-19.

Buona prova per Vercelli e prima vittoria da 3 punti della stagione, in attesa del difficile incontro contro Chieri di domenica 9 novembre.
RED VOLLEY VERCELLI-UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 3-0
(25-23, 25-22, 25-19)
RED VOLLEY VERCELLI: Bernabè 2, Olocco 9, Caneva 15, Stefani 8, Quarchioni 12, Mo 7, Garzonio (L), Vodopi ne, Arapi ne, Dell’Acqua ne, Ndoci, Ariagno. All. Bonollo
UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Mazzotti 6, Tesanovic 5, Giobbe 4, Belli, Angelina 17, Varone 12, Della Canonica (L), Colombano ne, Simonetta, D’Adamo 1, Desideri, Peruzzo, Albè (L). All. Lucchini

Foto di Anna Caneva, mvp della gara.