La stagione 2013/2014 del CUS Genova è andata in archivio come una delle più positive per i colori biancorossi.

La squadra di rugby, partecipante al campionato di serie A, ha centrato l’obbiettivo della permanenza nella categoria, dopo una rincorsa tanto incredibile quanto emozionante.

Stagione storica anche per quanto riguarda la Pallacanestro, che, vincendo la finale playoff contro Sarzana, approda per la prima volta ad un campionato nazionale.

Grandi soddisfazioni anche per l’Atletica, una delle sezioni da sempre più competitive del CUS, che approda nuovamente in serie A Argento, e fa registrare grandi imprese da parte dei suoi atleti di punta; prima tra tutti quella Emma Quaglia che, già protagonista di uno splendido sesto posto ai Mondiali di Mosca del 2013, ha fatto parte nel 2014 della squadra che ha vinto gli Europei di Maratona a Zurigo.

La stagione, comunque, non sarà ricordata solo per i successi sportivi. E’ infatti passato un anno dall’affidamento in gestione dello stadio “Carlini” al CUS Genova.

Per festeggiare la ricorrenza e i successi sportivi conseguiti, sabato 4 ottobre allo stadio Carlini, con inizio alle 20.30, va in scena la presentazione di tutte le sezioni e le attività del CUS Genova. Un’ occasione per rafforzare il legame tra sport, agonismo e attività ludico-pedagogica. E un’occasione per aprirsi al territorio, offrendo una serata di festa, con musica e spettacolo. Tutto questo grazie anche alla collaborazione dei main sponsor “Fossati auto” concessionaria Peugeot e Acquario di Genova, che offrono la possibilità, durante la serata, di effettuare dei test drive ed acquistare biglietti per l’Acquario al prezzo ridotto di 15 euro invece di 24.

Nell’occasione, e non poteva essere altrimenti, sarà presentato il test match di rugby tra Italia e Argentina, in programma allo stadio “Ferraris” il prossimo 15 novembre.

Ufficio Stampa