Ford EcoBoost 1.0 è il motore turbo a benzina più venduto in Europa nei primi 6 mesi del 2014

Dopo la recente vittoria per il 3° anno consecutivo del titolo di Motore dell’Anno, mai conquistato 3 volte da un singolo motore nella storia del prestigioso premio, il Ford EcoBoost 1.0 continua ad aggiungere successi al proprio palmarès. Secondo i dati Ford, infatti, nei primi 6 mesi del 2014 è il motore turbo a benzina più venduto in Europa.

Questo straordinario propulsore, il cui blocco è così compatto che le dimensioni della sua base non superano quelle di un foglio A4, è stato scelto da un quinto dei clienti Ford europei*.

Da gennaio a giugno 2014, Ford ha venduto circa 120.000 veicoli dotati dell’EcoBoost 1.0, un incremento di più del 15% rispetto ai 104.000 venduti nello stesso periodo del 2013. Nello stesso periodo, l’EcoBoost 1.0 è stato scelto dal 47% dei clienti B-MAX, dal 33% dei clienti Focus e dal 30% dei clienti Fiesta.**

“I nostri clienti apprezzano l’incredibile combinazione di efficienza e prestazioni senza compromessi offerta da questo motore”, ha dichiarato Barb Samardzich, Chief Operating Officer di Ford Europa. “La gamma di modelli sui quali è disponibile continua a crescere e conterà presto al suo interno anche la nuova Mondeo, a dimostrazione del grande potenziale di questo innovativo propulsore”.

Lo scorso giugno, l’EcoBoost 1.0 ha ricevuto il titolo di Motore dell’Anno 2014, superando tra i concorrenti, anche le unità montate a bordo delle supercar più blasonate. La giuria ne ha sottolineato l’efficienza, le prestazioni, il comfort e il piacere di guida che garantisce a bordo di tutte le vetture su cui è disponibile.

“Quest’anno la concorrenza era la più agguerrita di sempre, ma l’EcoBoost 1.0 ha fatto la differenza ancora una volta grazie alle sue indubbie qualità”, ha dichiarato Dean Slavnich, co-chairman del premio, della rivista Engine Technology International. “L’EcoBoost 1.0 è uno dei più raffinati esempi d’ingegneria dei motori’.

Con questo nuovo successo, l’elenco dei riconoscimenti conquistati EcoBoost 1.0 è salito a quota 13. Oltre ad aggiudicarsi per 3 anni consecutivi il titolo di Motore dell’Anno, sia assoluto che di categoria, nel 2012 ha vinto anche nella categoria ‘Best New Engine’, riservata ai motori debuttanti.

Ha conquistato inoltre l’International Paul Pietsch Award in Germania, il Dewar Trophy del Royal Automobile Club inglese, il Breakthrough Award della rivista americana Popular Mechanics, nonché il ‘10 Best Engines Trophy’ del Wards Automotive Group, che per la prima volta ha attribuito la vittoria a un motore 3 cilindri.

Lanciato nel 2012 a bordo della Ford Focus, l’EcoBoost 1.0 a 3 cilindri è oggi disponibile in 72 paesi in tutto il mondo. In Europa equipaggia Fiesta, B-MAX, EcoSport, C-MAX, C-MAX7, Tourneo Courier, Tourneo Connect, Transit Courier, Transit Connect, e arriverà a breve a bordo della nuova Mondeo, istituendo un inedito rapporto tra dimensioni dell’auto e cilindrata, rappresentando quindi il nuovo punto di riferimento nel segmento.

Allo sviluppo dell’EcoBoost 1.0, che ha richiesto più di 5 milioni di ore, hanno lavorato più di 200 ingegneri e designer dei centri di ricerca Ford di Aachen e Merkenich, Germania, e Dagenham e Dunton, Regno Unito.

La ricerca ha portato alla realizzazione di un motore ad alto contenuto tecnologico che si avvale di soluzioni innovative per ridurre i consumi senza compromettere le prestazioni. La compatta turbina a bassa inerzia che sovralimenta l’EcoBoost 1.0, per esempio, compie più di 248.000 giri al minuto, oltre 4.000 al secondo, il doppio della velocità dei turbocompressori utilizzati in Formula 1.

“Questo propulsore rappresenta un nuovo punto di riferimento globale nel campo dell’ingegneria dei motori, e il successo che sta ottenendo testimonia l’apprezzamento dei giudici i cui pareri sono per noi i più importanti in assoluto: i nostri clienti”, ha concluso Samardzich.

Ufficio Stampa Ford Italia