“Sorriso di Parrini tra gioie ed emozioni: Il Progetto Fiorentina sarà solo un primo passo!”

Una delle veterane della città del David di Michelangelo, una delle senatrici storiche di un A.C.F. Firenze nelle stagioni “Cuor di Leone”.

Dopo una passerella di atlete gigliate, postesi in gioco sui canali ufficiali della società fiorentina, la voce di Simona Parrini doveva assolutamente risuonare altisonante tra le pagine e le righe del sito toscano, con quel giusto mix di contentezza, lucidità e gratitudine nei confronti di chi ha scritto la storia della squadra tale da suscitare nei supporters della compagine di mister Fattori un senso di positività tangibilmente benaugurate:

“La stagione 2014/2015, grazie al Progetto Fiorentina, sarà il primo passo verso quel traguardo che quattordici anni fa, quando iniziai a calciare i primi palloni a San Marcellino, mi venne raccontato caldamente come un sogno nel cassetto… Un sogno da custodire e realizzare.

Quest’iniziale passo viola, ne sono sicura, risulterà essere solo il primo ma significativo atto dinamico di una lunga serie per l’A.C.F. e mi auguro che, in un futuro prossimo, sia lo stesso a livello nazionale, affinché il Calcio Femminile possa iniziare a svilupparsi ed ad ottenere i riconoscimenti ed i sostegni meritati!

Per quanto riguarda l’aspetto puramente calcistico non posso che apprezzare il fatto che la dirigenza abbia lavorato al Top in ottica mercato: il gruppo è stato arricchito con giocatrici ormai apprezzate per le loro doti in tutta la Massima Serie e sono contenta per le riconferme in quanto, oltre per le loro qualità non indifferenti, posso nuovamente scendere in campo con persone che, anno dopo anno, hanno lottato per il colore della nostra maglia e per la città che essa rappresenta!

Voglio concludere esprimendo un pensiero di gratitudine nei confronti di tutte quelle ragazze che, fino ad oggi, hanno lottato per il raggiungimento di questo primo traguardo… Perché anche loro hanno contribuito concretamente a rendere effettivo questo importante progetto ed a trasformare il sogno in realtà!”

Ufficio Stampa: Mattia Martini.