Nella prima domenica d’agosto si è svolto il raduno organizzato dalla Lega Ciclismo Uisp in memoria della strage del treno Italicus. La manifestazione prevedeva due punti d’ iscrizione; il primo a Borgonuovo di Sasso Marcine, al quale si sono presentati in 172 ciclisti, il secondo a San Benedetto Val di Sambro che ha fatto registrare 329 iscritti.

 

Nel complesso il raduno ha toccato soglia 501 iscritti provenienti da tutta la provincia di Bologna. A prevalere è stata la Ciclistica Bitone, con 80 iscritti, che ha preceduto nell’ordine la Ciclistica Leopardi e la Ciclistica Vado con 34, la Ciclistica Sasso Marconi con 33, Avis Ozzano 27, Avis Baricella 25, Casalecchiese 24, Pol Lame Vibolt 22, Due Torri 19, SBBC 17.

Il prossimo appuntamente con un raduno della Lega Ciclismo UISP di Bologna è per il 15 agosto per il “Ferragosto in bici” presso la Fornace di Barbarolo per l’organizzazione della Ciclistica Bitone in collaborazione con il giudice Luigi Colli.

Massimo Ballardini

Responsabile Stampa e Informazione
Lega Ciclismo UISP Bologna