Soddisfatto per la prestazione della squadra, ma molto arrabbiato per il risultato. Si può sintetizzare così lo stato d’animo del tecnico dei granata Enzo Potenza nell’immediato dopo-gara della partita tra Vico Equense e Puteolana.”Il campo ha dato il suo responso e noi rispettiamo sempre il suo verdetto – ha dichiarato Potenza – . Accettiamo il risultato e ci prendiamo questo punto. Bisogna dire che è stata una bellissima partita e per questo bisogna fare anche i complimenti al Vico Equense. Abbiamo sfiorato la vittoria perché non abbiamo mai mollato. Nel finale abbiamo colpito la traversa con Napolitano e questo episodio è un po’ l’emblema di quella che è stata la nostra stagione fino a questo momento. Al di là di questo, mi è piaciuto molto lo spirito della squadra, che dopo il 2-2 non si è adagiata e ha provato a vincere la partita. Io sono uno di quelli che tutela gli arbitri e prova ad aiutarli, ma è stato vergognoso concedere un rigore del genere ai nostri avversari. Una vergogna che si aggiunge a quella della partita d’andata, ma il calcio è questo e dobbiamo provare a migliorare sia noi che gli arbitri. I play-out? Non lo so, viviamo di partita in partita, in primis ci siamo posti l’obiettivo di non retrocedere direttamente, perché quando sono tornato sulla panchina della Puteolana la squadra era ultima”.

Ufficio stampa S. S. D. Puteolana 1902 Internapoli

Dott. Danilo Iacuaniello