Prato, Stadio Enrico Chersoni – Sabato 29 marzo 2014, ore 15.00

Eccellenza, XVII giornata

ESTRA I CAVALIERI PRATO – RUGBY MOGLIANO 16-10 (7-10)

Marcatori: p.t. 22’ cp Onori (0-3), 28’ m Von Grumbkow tr Zucconi, 38’ m Swanapoel tr Onori (7-10); s.t. 10’ cp Zucconi (10-10), 16’ cp Majstorovic (13-10), 66’ cp Zucconi (16-10)

Estra I Cavalieri: Vezzosi (15’ Lunardi), Tempestini (40’ Garfagnoli), Majstorovic, Von Grumbkow, Souare, Zucconi, Patelli (c), Bernini, Cicchinelli (59’ Delnevo), Saccardo, Damiani (67’ Devodier), Boscolo, Coria Marchetti, Giovanchelli (65’ Lupetti), De Gregori (65’ Lombardi)

all. Pratichetti

Rugby Mogliano: Cornwell (3’ Guarducci), Onori, Ceccato E., Boni (60’ Bacchin), Benvenuti, Padovani, Endrizzi, Halvorsen, Candiago (c) (70’ Petillo), Barbini, Swanapoel, Bocchi, Ravalle (65’ Gianesini), Costa Repetto (65’ Ferrari), Ceccato A. (65’ Appiah)

all. Mazzariol

arb. Liperini (Livorno)

g.d.l. Sgardiolo (Rovigo), Franzoi (Roma)

quarto uomo: Masetti (Roma)

Cartellini: 20’ giallo a Coria Marchetti (Estra I Cavalieri), 27’ cartellino rosso a Boscolo(Cavalieri), 32’ rosso a Coria Marchetti (Estra I Cavalieri), 32’ giallo a Bocchi (Mogliano), 50’cartellino giallo a Ceccato (Mogliano)

Man of the Match: Pino Patelli e la mischia pratese interamente

Calciatori: Onori 1/1 (Mogliano), Zucconi 2/4 (Prato), Majstorovic 1/2 (Prato)

Note: giornata ideale per giocare a rugby, soleggiata, 20°, campo in ottime condizioni. Spettatori ca. 700

Punti conquistati in classifica: Estra I Cavalieri 4, Rugby Mogliano 1

Commento del match:

Meravigliosa vittoria dei Cavalieri di Prato che battono i campioni d’Italia del Mogliano 16-10 nonostante due uomini in meno dal trentesimo del primo tempo. Una mischia strepitosa, un cuore enorme e un tifo caldissimo hanno sospinto quest’oggi I Cavalieri ha una vittoria meritata sotto tutti i punti di vista. La lotta ai playoff continua per Pratichetti e i suoi uomini che sabato prossimo sono impegnati a Calvisano.

Cronaca del match:

Buon inizio dei Cavalieri che mettono subito pressione ai veneti, ma due imprecisioni di Coria Marchetti e Zucconi fanno sfumare la prima azione d’attacco pratese.

Per Mogliano si fa subito male il 15, Matt Cornwell, costretto ad uscire dopo soli 3 minuti.

Troppe imprecisioni nel gioco alla mano per I Cavalieri nei primi dieci minuti, ma una buona aggressività degli uomini di Pratichetti.

Al 15’ anche I Cavalieri sono costretti al cambio, esce Vezzosi per un problema muscolare ed entra Lunardi.

Al 20’ altra tegola per I Cavalieri, Coria Marchetti sanzionato con il cartellino giallo per un placcaggio alto.

Sulla mischa seguente, fallo pratese e prima punizione per Mogliano che traforma con Onori al 22’.

Mogliano prende coraggio e aumenta d’intensità e al 27’ altra tegola per I Cavalieri: decisione incomprensibile della terna arbitrale e cartellino rosso a Boscolo. Partita in salita per i pratesi.

Incredibile al Chersoni, due minuti dopo l’espulsione, i 13 contro 15 arriva la meta di Von Grumbkow per Prato dopo la grande corsa di Souare che placca l’uomo, ruba palla e serve il tedesco che sigla la meta.

Assurdo al 30’, un altro giallo a Coria Marchetti che viene espulso, un giallo anche a Bocchi del Mogliano.

Con la superiorità numerica trova la meta Mogliano, con Swanapoel. Al 38’ trasforma Onori e si va sul 7-10.

I Cavalieri sbagliano due calci con Zucconi e si fa al riposo con i veneti in vantaggio 7-10.

Secondo tempo che inizia con I Cavalieri sotto di due uomini ma con una mischia stratosferica.

Al 50’ giallo a Ceccato del Mogliano e sulla punizione seguente Zucconi trasforma il pareggio.

Mischia di Mogliano sempre fallosa, altra punizione da metà campo e Majstorovic è preciso dalla piazzola per il sorpasso.

Mogliano prova a rialzare la testa, ma con poche idee nel gioco alla mano e con una netta inferiorità in mischia.

La partita si chiude con I Cavalieri in attacco e il pubblico caldissimo sulle tribune che sospinge i pratesi a una vittoria meritatissima.