Solo quarantotto ore per mettere ordine in quello che mercoledì scorso non ha funzionato. Poco tempo da far fruttare al meglio. Quello che ha fatto la Rarirosa pronta a giocare il ritorno dei quarti di finale playoff scudetto. Appuntamento sabato ore 15 alla piscina del Poggiolino, arbitri Rovida e Sponza. Bisogna vincere e con cinque gol di scarto. Impresa non facile contro le campionesse uscenti ma la Rari Nantes Bogliasco ha risorse e capacità per provarci.

 

Giulia Viacava è uno degli “strumenti” in dotazione alla squadra allenata da Krisztina Zantleitner ed è lei a suonare la carica.

Giulia partiamo dalla gara di andata:-“ Per i primi due tempi ci siamo state, poi abbiamo commesso troppi errori soprattutto in difesa oltre a qualche superiorità numerica non concretizzata. Ci manca poco per fare tutto bene. Arriviamo davanti alla porta ma non riusciamo a concludere. Ancora un piccolo passo per arrivare fino in fondo”.

Come si prepara una partita come questa in così poco tempo:-“Non bisogna perdere di vista l’obiettivo, averlo ben chiaro ed il nostro è di passare il turno, di andare a Rapallo e di ribaltare il risultato”.

Rientra Rambaldi:-“Non cambia niente, giocheremo la nostra partita, il resto è indifferente. Siamo noi a dovere fare le nostre cose e al meglio”.

Ufficio Stampa Rari Nantes Bogliasco