E’ il primo aggettivo che viene in mente quando pensiamo alla splendida prova del Campionato di Specialità 2014 – fase Interregionale – che si è tenuta sabato scorso a Castellanza.

Favolosa è stata Sofia Guffanti che cimentandosi nelle specialità fune e palla, ha conquistato in entrambe gli attrezzi la qualificazione al campionato nazionale che si terrà a Spoleto il 26/27 aprile p.v..

Sofia si presenta in pedana sapendo di poter dire la sua. Inizia con la fune, con un’esecuzione decisa e perentoria e, con il punteggio di 13.000, conquista il secondo gradino del podio. Con la palla è pressoché perfetta! Sicura nel maneggio, elegante e puntuale nel proporre difficoltà e maestrie, il punteggio a dir poco prestigioso – 14.300 – la porta a vincere la medaglia d’oro ed il titolo di campionessa interregionale.

Favolosa è stata Francesca Ielmini che si presenta con il programma alle clavette ed al nastro. Nelle clavette qualche imprecisione la relega al 5° posto, ma il nastro è una meraviglia. L’esercizio pennellato in ogni dettaglio, le permette di conquistare non solo l’accesso alla finale nazionale ma anche il titolo di campionessa interregionale!

Favolosa è stata Stefania Pasetto, un compito tutt’altro che facile portare in pedana la sua palla ricca di rischi e difficoltà. Forte e risoluta, con il punteggio di 11.600, non si lascia sfuggire il terzo gradino del podio e il biglietto per la finale di Spoleto.

Favolosa è stata anche l’ultima coccinella in pedana, Alice Fimiani, che presenta la specialità al cerchio. Un bell’esercizio il suo, la voglia di proseguire il cammino tanta, ma una piccola incertezza la relega al 4° posto. Risultato ragguardevole, (non dimentichiamo che in pedana c’erano le migliori ginnaste della Lombardia, Piemonte e Liguria) che lascia un briciolo di amaro in bocca, sarebbe stato bello portare anche lei alla fase nazionale.

Tutto il direttivo della Coccinella è davvero orgoglioso di avere in società ginnaste così brave e, soprattutto serie. Questi splendidi risultati sono il frutto di un grande impegno giornaliero effettuato settimana dopo settimana con un’equipe di grande prestigio: dalla direttrice tecnica professoressa Laura Scavazzini, nonché giudice nazionale, alla coreografa di livello mondiale Nathalie Van Cauwenberghe, alla tecnica federale Francesca Bertolini, alle assistenti con un grande passato nella ritmica come Giada Carluccio e Francesca Peja.

Il prossimo appuntamento della Coccinella è per sabato 29 marzo a Biella, dove le piccole del settore agonistico Gaia Costantino, Anna Negrini, Baga Virginia, Arianna Fogliani, Giorgia Biasi, Giorgia Asturi, Letizia Ponti e Alice Moneta scenderanno in pedana nella prova Interregionale del campionato di Serie C.

Marina Scavazzini

Foto: Sofia Guffanti alla palla credito ed autorizzazione alla pUbblicazione GINNASTICA RITMICA LA COCCINELLA