La LC Solito sorprende i nerazzurri (4-2)

Ritorno alla dura realtà del campionato per i nerazzurri dopo le gioie di Coppa. A Martinafranca, la squadra di Bellarte (priva di Murilo e Borruto) cade 4-2 sotto i colpi di una LC Solito arrabbiata e determinata, che almeno inizialmente sorprende il quintetto del coach di Ruvo.

Cuzzolino (espulso ad inizio ripresa per doppio giallo) e compagni pagano le fatiche della Final eight della scorsa settimana e il calo nervoso dopo la storia vittoria della Coppa Italia. I pugliesi sbloccano subito la partita con il gol di Caio dopo meno di due minuti e poi si arroccano davanti a Micoli, migliore in campo in assoluto del match, fino alla sirena dell’intervallo.

Nella ripresa, il rosso a Cuzzolino rende ancora più difficile il compito. Nei minuti in inferiorità numerica, il Martina trova il raddoppio con Luft (un ex che non perdona mai) e costringe i nerazzurri a inseguire un’impresa nei 16’ restanti. Quando manca ancora più di metà tempo, Bellarte si gioca la carta portiere di movimento, con Calderolli, sempre abilissimo come ultimo. Proprio lui, l’uomo del sigillo in finale di Coppa, riapre i giochi con un gran tiro a metà tempo. Il Martina si chiude a riccio e rinuncia al gioco, facendo bene la fase difensiva estrema. Bellarte insiste alternando Calderolli e Coco al posto di Mammarella, ma la mancanza della giusta lucidità consente a Luft di segnare il tris a 11’16’’. Partita tutta da giocare, però, anche per Basile. Un minuto dopo Zanchetta (12’20’’) firma il 2-3 che fa tremare il palazzetto pugliese a termine di una fitta ragnatela di passaggi nella metà campo avversaria. Si insiste con coraggio con la produttiva mossa del portiere di movimento, ma a 4’30’’ dalla conclusione, Manfroi ruba un pallone e lo trasforma nel poker finale calciando nella porta vuota.

L’imperativo è voltare pagina subito, ricaricare le pile e giocare con il coltello tra i denti a Bassano del Grappa la Final four di Winter Cup. Sabato prossimo, ore 18, la semifinale contro il Real Rieti al Pala Infoplus.

LC SOLITO MARTINA – ACQUA&SAPONE EMMEGROSS 4-2 (1-0)

LC SOLITO MARTINA: Micoli, Bocao, Luft, Manfroi, Paulinho, Fedele, Scatigna, Arellano, Caio, Ferri, Castellana, Solidoro. All. Basile.

ACQUA&SAPONE EMMEGROSS: Mammarella, Chaguinha, Leitao, Calderolli, Cuzzolino, Scordella, Egea, Coco Schmitt, Caetano, Zanchetta, Aguinaldo, Giansante. All. Bellarte.

ARBITRI: Maggiore (Bologna), Ragalà (Bologna). Crono Pezzuto (Lecce).

MARCATORI: nel pt 1’40’’ Caio (M); nel st 4’20’’ Luft (M), 9’45’’ Calderolli (A), 11’16’’ Luft (M), 12’20’’ Zanchetta (A), 15’30’’ Manfroi (M).

NOTE: espulso al 2’25’’ Cuzzolino (A) per doppia ammonizione; ammoniti Cuzzolino (A), Bocao (M), Chaguinha (A), Coco Schmitt (A).

Ufficio stampa e comunicazione

AcquaeSapone Calcio a 5

Orlando D’Angelo