QUALIFICAZIONI PER IL “TROFEO INALPI 2014”:
VEZZALI IN TABELLONE, GRANBASSI FUORI PER INFORTUNIO

Prima giornata di gara oggi per il Trofeo Inalpi 2014, la prova di Coppa del Mondo di fioretto femminile che ha preso il via al PalaRuffini di Torino: 149 le atlete in pedana provenienti da 25 nazioni, fra le quali ben 26 italiane incluse Elisa Di Francisca, Arianna Errigo, Carolina Erba e Alice Volpi già ammesse di diritto al tabellone principale che comincerà domani.

“Gareggiare in Italia è sempre molto stimolante e offre l’opportunità di avere un numero elevato di atlete in gara – afferma il commissario tecnico azzurro Andrea Cipressa -. Per le atlete giovanissime rappresenta anche un primo approccio con il panorama internazionale assoluto e quindi un’occasione per fare esperienza. Per altre è invece l’opportunità di mettersi in mostra in una vetrina importante. Arriviamo a Torino dopo una prima fase di stagione esaltante – prosegue il c.t. facendo riferimento alle prove precedenti che hanno visto l’Italia trionfare in tutte e quattro le prove individuali -, ma non bisogna cullarci sugli allori. Ogni gara inizia sempre da zero e tutto va guadagnato in pedana: rappresentare l’Italia non è un lasciapassare, anzi: le avversarie sono addirittura più agguerrite quando si trovano dinanzi un’azzurra. E’ per questo che chiedo a ciascuna delle italiane in pedana di non lesinare energie e di mettere in pedana tutto il proprio talento”.

Turno di qualificazione stamattina dunque anche per Valentina Vezzali, ottenuta subito dopo la fase a gironi, mentre è invece finito fra le lacrime il rientro in Coppa del Mondo di Margherita Granbassi, beniamina del pubblico torinese e campionessa mondiale di Torino 2006: nel secondo turno del tabellone preliminare contro l’ungherese Gabriella Varga, sul punteggio favorevole di 12/9 a 14 secondi dalla fine, la trentaquattrenne triestina è incorsa nell’ennesimo infortunio al ginocchio, lo stesso su cui ha già subito cinque interventi e due anni di stop forzato dal 2011;  il ritorno all’attività agonistica era avvenuto a fine maggio dello scorso anno, con il nuovo allenatore cubano Elvis Gregory Gil, ex campione mondiale e olimpico. La diagnosi è attualmente ancora in via di definizione.

E per infortunio al ginocchio è finita anche la gara torinese della giovanissima azzurra Eleonora Dini.

Oltre alla Vezzali, già nella fase a gironi hanno conquistato il tabellone principale anche Francesca Palumbo, Valentina Cipriani, Stefania Straniero, Benedetta Durando e Beatrice Monaco, mentre dopo il tabellone preliminare hanno conquistato il pass per domani Martina Batini (vincitrice della precedente prova di Coppa del Mondo a Tauber), Chiara Cini, Erica Cipressa, Olga Rachele Calissi, Claudia Caracciolo e Marta Camilletti.

Domani quindi il via al tabellone principale, che oltre alle qualificate di oggi vede le seguenti atlete ammesse di diritto:< /p>

Domani mattina incontri a partire dalle ore 9, con finali per il titolo della prova individuale a partire dalle ore 15. Domenica, invece, giornata riservata alla prova a squadre.

Le fasi finali delle due prove saranno trasmesse, in differita, su RAISPORT 2. La prova individuale sarà trasmessa alle 22.30 di domenica 23 marzo, mentre la finale della gara a squadre è stata programmata per le 19.00 di lunedì 24 marzo.

Ufficio Stampa

Barbara Masi