Lorenzo Checchi: “Contro il Tuttocuoio sarà una gara molto combattuta”
Allenamento mattutino per i Leoni di Mister Graziani allo Stefano Lotti nel venerdì che precede la gara casalinga tutta toscana con i neroverdi del Tuttocuoio. Il difensore centrale giallorosso Lorenzo Checchi ha parlato alla stampa presentando il match di domenica.

Lorenzo, che atmosfera si respira nello spogliatoio giallorosso in vista dell’importante gara di domenica contro il Tuttocuoio?
“Siamo consapevoli dell’importanza della gara ma del resto tutti gli incontri di questo finale di stagione sono partite fondamentali. Viviamo domenica per domenica con l’obiettivo primario di conquistare una posizione play out/ play off”.

L’ultima gara a Cosenza è stata un’opportunità persa per fare punti vista la buona prestazione del Poggibonsi soprattutto nel secondo tempo della gara?
“Quando finisce una gara dobbiamo essere consapevoli che abbiamo dato tutto in campo. A Cosenza, contro la capolista, abbiamo imposto il nostro gioco, la nostra identità di squadra. Certo se facevamo punti eravamo tutti più contenti ma adesso la nostra attenzione è rivolta esclusivamente alla gara di domenica contro il Tuttocuoio”.

Ieri con Mister Graziani abbiamo parlato dell’ex della gara Ferretti: sarà lui il giocatore più atteso del derby toscano?
“Da un giocatore come Andrea (Ferretti, ndr) è normale aspettarsi qualcosa in più, per la nostra squadra è un uomo importante sia in campo che nello spogliatoio. Gli attaccanti vivono di momenti, se si sblocca a livello realizzativo diventerà importantissimo per noi anche se in ogni gara con il suo gioco da una grande mano a tutta la squadra. Spero che ogni sua rete da qui in poi ci porti i tre punti”.

Avete già studiato gli attaccanti del Tuttocuoio? 
“Il Tuttocuoio, come le altre squadre che attualmente fanno parte del gruppo di squadre nella metà della classifica, sono formazioni complete che sanno cosa fare in campo. Sono una squadra temibile come del resto possiamo essere anche noi. Sarà una gara combattuta dove gli episodi saranno decisivi”.

Dopo quasi venti giorni di lavoro con Mister Graziani che idea ti sei fatto di lui?
“Penso che sia una persona chiara e per prima cosa ci ha fatto conoscere il suo pensiero di calcio. Noi abbiamo capito cosa lui vuole dalla squadra e fin dal primo giorno abbiamo messo in campo grande disponibilità per riuscire a raggiungere il nostro obiettivo. Siamo sulla strada giusta per raggiungere un buon livello di gioco e di compattezza per giocarcela fino all’ultima giornata”.

A cura dell’Ufficio Stampa dell’Us Poggibonsi srl